Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

La Pastilla au poulet de La Tolerance

Non ho alcun dubbio ad affermare che il Ristorante La Tolerance di Essaouira è il miglior posto in cui abbiamo mangiato durante il nostro secondo viaggio in Marocco e riprova ne è il fatto che ci siamo venuti per ben due pasti di seguito.
L’abbiamo scoperto per caso, passeggiando tra i vicoli di questa bella cittadina affacciata sull’Atlantico. E’ un locale molto intimo, con solo 6 tavoli in un ambiente dallo stile tipicamente arabeggiante. Si trova di fronte a un ristorante con le vetrine tappezzate di adesivi della guida Routard, nessun tavolo libero e il solito menu che potete trovare nel Marocco del Sud.
La Tolerance invece è ancora vuota al nostro arrivo e non si riempirà del tutto nemmeno nel corso della serata. Questo ci garantisce la massima cura nella preparazione dei piatti e un servizio simpatico e cordiale.

Ma quello che ci ha convinto ad accettare l’invito del proprietario ad accomodarci è stata la presenza in menù della pastilla, un piatto marocchino che richiede una lunga preparazione ed è quindi difficile trovare nei ristoranti turistici.
La cuoca ce lo mostra in un libro di ricette e capiamo che gli ingredienti principali sono pollo, uova e fogli di brick. Immaginate quindi la nostra sorpresa a vederci servire una piccola torta a forma di fagottino croccante spolverato di zucchero a velo e decorato con cannella in polvere e miele!
Basta un solo boccone perchè il palato si smarrisca sulla via delle spezie e dei sapori agrodolci …
La cuoca ci svelerà solo il giorno dopo che all’interno ci sono anche mandorle e frutta secca (ma lo avevamo capito!), zucchero, coriandolo e altre spezie. Mi rendo conto che è un piatto che potrebbe non entusiasmare tutti, ma credetemi che vale la pena di provarlo. A noi è piaciuto moltissimo.

Se viaggiate con bambini, non preoccupatevi: l’omlette al formaggio è molto buona e anche la pasta non è male. Mi sento inoltre di consigliarvi l’insalata marocchina, decisamente più saporita e speziata di quelle servite abitualmente, il piatto di pesce del giorno, il budino di riso al latte e le arance all’acqua di rose e cannella.

Purtroppo non avevano bigliettini da visita e quindi non sono in grado di darvi l’indirizzo esatto. Ma se seguite le mie indicazioni e il vostro fiuto, ci arriverete sicuramente …

Come arrivarci: giungendo dal porto, oltrepassate la piazza e proseguite lungo la strada che si trova di fronte a voi. Al termine della strada, girate a destra e poi prendete la prima a sinistra. Camminate ancora per 50-100 metri e girate alla terza (o seconda?) laterale sulla destra: è un piccolo vicolo cieco e il ritorante è sulla sinistra.
Special place perchè: è un luogo piccolino con autentica cucina marocchina preparata con grande cura; i proprietari sono gentilissimi e pronti a soddisfare anche le esigenze dei più piccoli
Buon appetito …

Annunci

4 commenti su “La Pastilla au poulet de La Tolerance

  1. Pingback: I miei viaggi e quel tocco di … Serendipity! | Viaggi e Baci

  2. Pingback: Colazione in salsa andalusa | Viaggi e Baci

  3. Pingback: La vera ricetta dello strudel di mele viennese | Viaggi e Baci

  4. Pingback: Essaouira: una perla splendente nel blu dell’oceano « Viaggi e Baci

Mi piacerebbe ricevere una tua cartolina, ma puoi lasciare il tuo commento anche qui:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 15 luglio 2011 da in Marocco con tag , , , , .

Vuoi seguirmi anche sui social? Ehm …

Instagram
incontriamoci a Marostica
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: