Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

L’anno prossimo dovrò andare a Jesolo

Me l’ha detto poco fa una carissima amica, futura mamma, che proprio oggi ha fatto l’ecografia morfologica e che fra qualche mese darà alla luce un bellissimo bambino dal nasino francese (si spera!).

Orrore …
Mi è venuta la pelle d’oca al solo pensiero!!!
E il bello è che me lo ha detto subito dopo avermi raccontato della bellissima vacanza in barca a vela in Turchia da cui è appena rientrata. Fatta … al quinto mese di gravidanza!

Voglio chiarire subito che non ho nulla contro Jesolo (ci sono stata solo 2 volte e in bassa stagione) e coloro che lo scelgono come meta delle loro vacanze, ma mi terrorizza il concetto che si nasconde dietro a questa frase: quando si hanno bambini piccoli le vacanze si fanno solo vicino a casa e si smette di viaggiare in giro per il mondo. Niente di più falso!

Perchè tanta fatica (ma anche piacere, lo ammetto!) a fare questo blog, se non per dimostrare che CON I BAMBINI SI PUO’ VIAGGIARE A QUALUNQUE ETA’???

Ricordo che quando Samir aveva 3 mesi avevamo deciso di andare in Tunisia e sentendomi dire da tutti non si va in Africa ad agosto con un bambino così piccolo, ho chiesto il parere del pediatra, il quale mi ha fatto notare come per un viaggio simile 3 mesi siano meglio di 15 (cioè dell’idea di rimandarlo all’anno successivo).  Effettivamente, se ci pensate bene, quando sono così piccoli i bambini stanno dove i genitori li mettono (quindi sotto l’ombrellone nelle ore meno calde della giornata e sul lettino in camera quando picchia il solleone) ed essendo allattati non corrono il rischio di contrarre malattie legate al cibo.
Detto fatto! Siamo partiti ed è stata una bellissima esperienza: il nostro cucciolo si è dimostrato essere un ottimo compagno di viaggio, come in tutti gli anni a venire.

Certo, abbiamo scelto un villaggio turistico in modo di aver garantita l’aria condizionata e i pasti a buffet, per poter scegliere i cibi meno piccanti e più addatti all’allattamento; andavamo in spiaggia la mattina molto presto e nel tardo pomeriggio (ma non sono queste le ore che tutti gli specialisti indicano come le migliori ad ogni età); la sera non abbiamo mai visto uno spettacolo d’animazione, ma ho letto bellissimi libri. Insomma, come sempre, basta un po’ di buon senso e tanto entusiasmo da parte dei genitori e tutto si può fare.

E a chi ha la mamma, come la mia, che dice lascialo a me, così voi vi divertite di più e lui sta meglio, io rispondo sempre che un bambino così piccolo sta meglio insieme ai suoi genitori in qualunque parte del pianeta che da solo a casa sua o dei nonni. Sarà che ho letto troppo sul senso di abbandono.

Ora esco a cena con la mia amica e vediamo se davanti a una bella pizza riesco a infondergli ottimismo e convinzione a tal proposito ;D

Annunci

5 commenti su “L’anno prossimo dovrò andare a Jesolo

  1. Pingback: Scambio Casa: i consigli di chi l’ha fatto | Viaggi e Baci

  2. coccinella monella
    29 settembre 2011

    Grazie per il commento e la condivisione delle passioni! Continua così e se ti trovi a passare per Marostica (che non dovrebbe essere molto lontana da casa tua, visto che sei nei paraggi di Jesolo), fermati per un caffè. Magari potrò prendere qualche bella idea dai progetti dei tuoi figli XDMi trovi a http://www.duemori.it

  3. Anonymous
    28 settembre 2011

    Hai ragione condivido in pieno il tuo pensiero,ho due gemelli di 10 anni e da quando avevano un anno non ci siamo mai fatti mancare un viaggio all'anno, tanto che adesso sono loro a propormi le varie mete, sono riuscita a trasmettergli l'entusiasmo nel viaggiare e scoprire posti nuovi….Altro che jesolo! E si che ce l'ho qui a pochi chilometri.

  4. coccinella monella
    10 settembre 2011

    Già! E soprattutto imparano a comprendere che esistono diversi modi di comportarsi e di vedere le cose e magari crescendo viene loro spontaneo rispettarli e tutelarli

  5. tiziana
    9 settembre 2011

    Condivido la tua idea di coinvolgere i nostri piccoli nei nostri viaggi. Credo che imparino prima ad essere cittadini del mondo.

Mi piacerebbe ricevere una tua cartolina, ma puoi lasciare il tuo commento anche qui:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 7 settembre 2011 da in viaggiare con i bambini con tag .

Vuoi seguirmi anche sui social? Ehm …

Instagram
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: