Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

A castagne sui Colli Berici

Finalmente è arrivato l’autunno!

castagne sui colli Berici

Dopo settimane di sole splendente e di temperature decisamente superiori alla media stagionale, eccoci qui con i nostri giacconi, le mani in tasca, le giornate che si accorciano e tanta voglia di godersi gli ultimi momenti all’aria aperta per poi rientrare in casa a stringere tra le mani una tazza fumante.

ultime giornate all’aria aperta sul lago di Fimon

Non so voi, ma personalmente adoro i cambi di stagione e non potrei vivere in un paese dove il clima, caldo o freddo, resta lo stesso tutto l’anno.
Mi piace veder la natura affacendata davanti allo specchio dei miei occhi, alle prese con i ricchi set dei colori di stagione, intenta a stupirmi con le tonalità più adatte ad ogni singola occasione.

timide tonalità autunnali

Quand’ero piccola amavo la primavera e l’estate, ora sono incantata dai colori e dai sapori dell’autunno. Colori che quest’anno sono ancora un po’ in ritardo, ma che ieri ci hanno regalato le prime timide tonalità gialle e rosse tra le pendici dei Colli Berici, poco sopra al lago di Fimon.

lago di Fimon sui colli Berici

Partiti con l’idea di una passeggiata rilassante e di un buon risotto al tartufo nero dei Berici, ci siamo ritrovati davanti a strane sculture in pietra e colonne allineate in mezzo a un prato …

lungo il sentiero della pietra

Samir grida eccitato evviva! siamo in Grecia, ma in realtà siamo solo capitati, senza saperlo, lungo il sentiero della pietra di Nanto.

Poco più in là, c’è ancora qualche allegra bocca di leoneselvatica

e centinaia di spade appuntite a difendere coraggiosamente i tesori più preziosi dell’autunno.

Sfidandole armati di un semplice bastone, ci divertiamo a raccogliere un ricco bottino di gemme marroni

… raccolta!

e già pregustiamo il loro allegro scopiettio sul fuoco, le mani nere di bruciato e quel sapore inconfondibile che mi riporta alle sagre dell’infanzia.

Ma Coccinello Pazzerello dov’è andato a finire mentre noi lavoriamo così sodo?
Ah! eccolo là …

a riposare le sue stanche membra al sole, inseguendo sicuramente … pesci tropicali!

Annunci

4 commenti su “A castagne sui Colli Berici

  1. Pingback: #invasionidigitali a Vicenza e Marostica | Viaggi e Baci

  2. Pingback: L’Orto Botanico dei Viaggiatori | Viaggi e Baci

  3. Pingback: Foliage tour nell’alto vicentino « Viaggi e Baci

  4. Pingback: Arte Sella, dove la natura diventa arte « Viaggi e Baci

Mi piacerebbe ricevere una tua cartolina, ma puoi lasciare il tuo commento anche qui:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 24 ottobre 2011 da in around Marostica, in campagna, Veneto con tag , , , .

Vuoi seguirmi anche sui social? Ehm …

Instagram
incontriamoci a Marostica
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: