Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

Passeggiate autunnali

Se è vero che con l’arrivo della bella stagione cresce la voglia di stare all’aria aperta, è pur vero che non bisogna lasciarsi scappare gli ultimi raggi di sole prima del lungo inverno. E una passeggiata, anche nei dintorni della propria casa, è sempre una splendida occasione per ammirare le novità cromatiche che Madre Natura ha creato per noi e per scoprire i piccoli grandi tesori della nuova collezione autunnale.

colori d’autunno a Borgo Panica

Chi vive in campagna o in piccoli paesi è certamente avvantaggiato e può partire per questa magnifica avventura semplicemente aprendo la porta di casa. Ma non si scoraggino gli spiriti cittadini: il più delle volte basta mezz’ora d’auto per potersi concedere qualche ora di sano relax lontano dai rumori e dall’inquinamento.
Noi abbiamo la fortuna di appartenere alla prima categoria e non ci lasciamo sfuggire occasione per godere di tutto ciò, magari in compagnia di compagni di scuola, vicini di casa, amichetti vari.

Parco giochi di Borgo Panica

Grazie a loro ogni minuto diventa davvero speciale e la fatica del camminare viene allegerita da scherzi, urla e risate. Come è successo qualche giorno fa quando, partendo dal parco giochi di Borgo Panica, ci siamo arrampicati (beh! magari ho un po’ esagerato, ma credetemi che nel primo tratto la pendenza non scherza) lungo il sentiero della Fontana Matteazzi, abbiamo raggiunto Roveredo Alta e siamo riscesi in pianura lungo il lato orientale del Castello Superiore di Marostica.

Castello Superiore di Marostica

Chi è abituato a passeggiare con bambini, sa bene che è praticamente impossibile stabilire dei tempi di percorrenza. I loro occhietti curiosi non si lasciano sfuggire nulla e la loro fantasia è sempre pronta a spiegare in maniera curiosa e bizzarra anche gli oggetti più banali che si ha la fortuna di incontrare. Quindi non stupitevi se le tappe esplorative avvengono nei luoghi più impensati, davanti ad oggetti a nostro parere insignificanti e con tempi a dir poco esagerati secondo l’orologio del mondo adulto.
In questa occasione a noi è capitato di rimanere per venti minuti fermi a metà salita solo perchè loro hanno scoperto dei gusci vuoti di lumachine e deciso di raccoglierli tutti per farne una bella collezione da portare a casa!

Ma le sorprese lungo il percorso non sono certo finite qui …
C’è chi si è accorto che l’albero dei fichi ha cambiato colore e non ha più nulla da offrire ai viandanti golosoni e chi si è illuminato davanti a grappoli di bacche rosse apparse come per magia.

Nessuno si aspettava di trovare un serpente di zucche ad attenderci subito dopo la curva, appisolato nel piccolo giardinetto d’accesso a una semplice casa di campagna,

un serpente di zucche!!!

e ancor meno di incontrare un signore intento a raccogliere dolcissimi melograni, a cui non è sembrato vero di trovare una decina di bocche (e di braccia) pronte a portarseli a casa.

hmmm! che buoni questi melograni appena raccolti
Samir non ha invece resistito alla tentazione di un piccolo furto di cachi dal grande albero lungo la strada …
I love … cachi

… tanto poi lo zaino lo porta la mamma!!!

Se avete qualche bel percorso da suggerire nei pressi di casa vostra, sono tutta orecchie.
Potrebbe sempre capitare l’occasione …

Annunci

Un commento su “Passeggiate autunnali

  1. Pingback: Foliage tour nell’alto vicentino « Viaggi e Baci

Mi piacerebbe ricevere una tua cartolina, ma puoi lasciare il tuo commento anche qui:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Vuoi seguirmi anche sui social? Ehm …

Instagram
incontriamoci a Marostica
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: