Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

Un anno da travel blogger

Me ne sono accorta per caso dopo aver pubblicato il post su Londra questa notte: oggi Viaggi e Baci compie 1 anno. Che è letteralmente volato. Portando con sè non poche scoperte, facendo nascere nuove amicizie, creando contatti ricchi di spunti stimolanti e imponendo scelte non sempre facili.
Come sempre, quando si celebra un anniversario, oltre ai classici ringraziamenti (qui sentiti di cuore!) a tutti coloro che hanno aiutato, seguito e reso memorabile l’avventura, viene spontaneo fare un bilancio ed esprimere in segreto qualche desiderio. Un po’ come avviene nella manciata di minuti che precede i botti, la notte di San Silvestro.

Se penso che 13 mesi fa non sapevo nemmeno cosa fosse un blog, che quando un’amica mi ha lanciato l’idea mi sono chiesta e come si fa?, che snobbavo facebook e tutte le forme di socializzazione virtuale … beh! di strada devo ammettere che ne ho fatta.
Nei mesi ho capito il grande potenziale che si cela in questo universo in continua espansione, il desiderio delle aziende di manipolare (gratuitamente o per pochi spiccioli) una forma di comunicazione capace di condizionare il mercato, la richiesta – implicita in chi legge – di eticità e sincerità da parte di chi scrive e racconta.
Ho scoperto che anche on-line, tra persone che non si sono mai viste – e forse mai si vedranno- in faccia, esistono i sentimenti migliori e peggiori del nostro essere uomini. Invidia, pettegolezzi, arroganza, inutile orgoglio, ma anche generosità, desiderio di condivisione, umiltà e mutuo soccorso.
Ho letto con passione e interesse decine e decine di blog, testando con mano che, come non esiste un unico modo di viaggiare e concepire il viaggio, non esiste nemmeno un unico modo di essere travel-blogger.

Certi argomenti sollevati mi hanno fatto riflettere molto, alcune discussioni animate mi hanno posto di fronte a scelte difficili.
E alla fine, eccomi qua!
Contenta della strada percorsa e delle linee editoriali (che in fondo sono anche di vita) che ho deciso di seguire:

1. raccontare solo esperienze realmente vissute (da me o da possibili ospiti del blog), utilizzando esclusivamente farina del mio sacco – leggasi foto e testi. Consapevole che il racconto, e l’eventale giudizio, sono assolutamente soggettivi. Non sono e non mi considero un’esperta, ma quello che scrivo viene dal cuore e per questo sono pronta a difenderlo a spada tratta.

2. mantenere il blog all’interno della legalità, anche se certe leggi sono obsolete e non le condivido. Mi riferisco soprattutto ai giveaway e concorsi a premi. Non si possono fare senza andare da un notaio? Pazienza! Mi sforzerò di escogitare altre idee per attirare lettori e magari ne troverò di quelli più interessati all’argomento che al premio.

3. partecipare ad attività con altri blogger, per condividere idee ed esperienze, cercando di dare sempre un taglio in linea con il blog all’argomento che di volta in volta si decide di trattare

4. cercare di capire chi mi segue e perchè lo fà, non quanti cliccano a caso di qua e di là facendo aumentare il numero di pageviews e altre diavolerie che mandano in brodo di giuggiole gli esperti di web-marketing. Solo capendo chi c’è dall’altra parte dello schermo posso iniziare un dialogo e una condivisione aperta e sincera, che è tra gli scopi primari di queste pagine virtuali

5. vivere il viaggio fino in fondo, assaporarlo, lasciar decantare le emozioni e fiorire gli spunti di conoscenza prima di mettermi davanti alla tastiera. Tradotto vuol dire che, anche se invitata ad un blog tour, non intendo passare tutto il tempo a scattar foto, condividere su facebook, twittare e via discorrendo. Preferisco impiegarlo in modo più prezioso, come in un qualunque viaggio: guardandomi attorno, immergendomi nell’atmosfera che mi circonda, parlando con chi mi sta accanto, fermandomi il tempo necessario davanti a ciò che stimola la mia curiosità. Lo so che questo non piacerà agli organizzatori, sempre attenti alle capacità social dei blogger. Pazienza! I blog tour li faranno altri …

6. collaborare solo con aziende e per prodotti che realmente mi piacciono, facendomi garantire autonomia di giudizio nell’argomento trattato e informando il lettore del tipo di rapporto commerciale esistente, come già descritto nelle FAQ

travel blogger

So che potrei essere una voce fuori dal coro, ma cosa ci volete fare? Amo, rispetto e cerco di incentivare la diversità. Sia in viaggio che nella vita di tutti i giorni.
Questo è solo uno sguardo sul mondo. Uno tra i miliardi di sguardi che il mondo riceve tutti i giorni, a tutte le ore. Ma è il mio!

Ti potrebbero interessare anche:
Atterrata nella blogosfera
Viaggiare è imparare. A vivere
Frequently asked questions
Libri … che passione!

Annunci

37 commenti su “Un anno da travel blogger

  1. Pingback: io e il mio blog: pensieri di fine anno e … un invito a voi per quello che comincia! « Viaggi e Baci

  2. Riadh
    7 luglio 2012

    O Mamma quanti complimenti…. e che ti tiene piu adesso… Lo so che sono di quelli che non fa mai i complimenti ma lo so anche che tu non ne hai proprio bisogno!!! sei forte tesoro sono sicuro che le sorprese non finiscono e sapiamo anche tutte i 2 che seminando bene i risultati arrivano in piu sodisafacente e sono molto piu gratificante anche se commercialmente il mondo va da tutta un altra parte ma visto i tempi stai tranquilla si sta tornando alle cose piu pure originali e vere come te…UN BACIO….

    • viaggiebaci
      7 luglio 2012

      wow … questo intervento non me l’aspettavo proprio!!!
      doppia faccina sorridente … 😉 😉

  3. miprendoemiportovia
    30 giugno 2012

    complimenti ti ho scoperta adesso e mi sembra che abbiamo cose in comune come lo scrivere solo di cose che conosci! buon proseguimento

    elisa e luca

  4. Tiziana
    29 giugno 2012

    Solo un anno? Ricordo che il mio primo contatto con te è stato attraverso Minube, ricordi? Sembra una vita. Ora eccoti qui. Hai fatto un bel percorso, e trovo che la tua esperienza sia in continua ascesa. Quindi, augurissimissimissimi! 🙂 🙂

    • viaggiebaci
      29 giugno 2012

      Verissimo Tiziana! Ci siamo conosciute lì e il blog aveva pochissime settimane. Tu sei stata tra i primissimi followers, quindi un grazie doppio perchè, senza che tu lo sapessi, per me è stato un grandissimo incoraggiamento!
      Ora che mi ci fai pensare, su Minube non ci entro da mesi …
      Ma come si fa a star dietro a tutto?!?!?!?

      • Tiziana
        2 luglio 2012

        Hai proprio ragione vorrei dedicare molto di più a tutte le mie passioni ma non è mai abbastanza. Pur trovando divertente la mia esperienza su Minube, non scrivo da molto nemmeno io, cara Monica.

        • viaggiebaci
          2 luglio 2012

          😉 diciamo che i nostri blog sono più divertenti e danno più soddisfazioni

  5. TooMuchVale
    29 giugno 2012

    Auguri di cuore! Molte belle le tue parole e le condivido in pieno e nel profondo. credo anche io che la verità e l’essere sempre se stessi paghi nel bene e nel male e certamente nel lungo periodo! Brava e ancora tanti auguri!

  6. una donna con la valigia
    29 giugno 2012

    ciao Monica, condivido tutto quello che dici. E aggiungerei, che quello che fa la differenza è scrivere bene ed in una maniera appassionante per coinvolgere chi legge, e i tuoi articoli lo sono sempre. Anche se alcuni argomenti specifici mi interessano meno, perchè nella fattispecie non ho bimbi, ti leggo sempre volentieri. E poi non sei una voce fuori dal coro, ricordiamoci sempre che tutto dipende dal punto di vista delle cose; ce ne sono molti di travel blogger come te o come noi, semplicemente risultano essere meno in evidenza per gli stessi motivi che citi tu in questo articolo. Buon comple-blog! 🙂 ciao Claudia

    • viaggiebaci
      29 giugno 2012

      E’ vero, ce ne sono meno e si notano meno, ma quando li trovi la scintilla è immediata e non te la scordi più …
      Forse è per questo che pur facendo tipi di viaggi diversi (con e senza bambini) siamo in sintonia e ci seguiamo con piacere

  7. olga
    29 giugno 2012

    Credo che il dono di essere sinceri e veri non è proprio da tutti e ho capito che tu hai tutte le qualità per “essere” e si vede da come scrivi e dalle super idee che hai!!! Io ho un blog che non è nato per raccontare me stessa ma poi mi sono subito resa conto che quello che volevo era altro, volevo metterci dentro anche un po’ di me anzi ne avevo proprio bisogno e da qui la mia passione per i viaggi, le foto e tanto altro….così ho incontrato il tuo blog e mi è piaciuto un sacco!!! Ah c’è un post di ringrazimento per te sul blog…sai che sono entusiasta del tuo cromomondo!!!
    Allora buon compleblooooog!!!!

    • viaggiebaci
      29 giugno 2012

      Cavoli! Non sai quanto piacere mi ha fatto vedere la foto del cromomondo sul tuo blog … Ci ho impiegato 2 serate a realizzarla e sapere che in mezzo a quella gran bella confusione di colori sei pure riuscita a rintracciare la tua mi ha riempito di gioia 🙂
      Penso che quasi tutti i blog siano, chi più chi meno, autobiografici. E le tue parole me lo confermano. Come penso che il lettore lo inganni per poco … Dopo un po’ si capisce se sei sincera o meno!
      Visto che tra le tue passioni c’è anche la fotografia, ti invito a partecipare al nuovo appuntamento di condivisione fotografica. TRE CARTOLINE DALLA MIA ITALIA. Lo trovi in home page.
      PS: ti scrivo da qui perchè sul tuo blog non mi si apre il form dei commenti 😦

  8. Cristina
    29 giugno 2012

    Buon comple-blog!! Sono davvero contenta che tu lo abbia iniziato, così abbiamo avuto la possibilità di incontrarci per ora in rete, domani..chissà.. anche nel mondo reale 🙂

    • viaggiebaci
      29 giugno 2012

      sai che ti ho pensato tantissimo mercoledì scorso quando sono venuta a Udine???
      Avrei tanto voluto chiamarti per berci insieme un caffè, ma purtroppo ero lì per una visita medica che è durata più del previsto e così son dovuta scappar via subito dopo.
      Tornare a udine dopo 13 anni mi ha fatto un certo effetto e so che ci tornerò ancora presto, quindi … keep in touch!

  9. carlafamily
    29 giugno 2012

    Come avrai già potuto notare io vivo in una realtà alquanto scomoda, non a tutti piace leggere ciò che accade dall’altra parte del mondo quando si parla di povertà, però a me piace parlare delle cose che realmente vivo quindi credo di condividere molto le tue parole. Di voci fuori dal coro, come giustamente le chiamo tu, ne ho trovate e ne sono davvero contenta perchè sono quelle che alla fine mi piace leggere e che mi rendono felice se vengono a leggermi.
    Hai scritto molte cose che penso, ma sono una nuova blogger non più giovane e devo impararne ancora di cose prima di di poter dire del tutto la mia opinione su certi argomenti….
    A rileggerti quindi!

    • viaggiebaci
      29 giugno 2012

      Ti capisco Carla. Anch’io per mesi leggevo, leggevo senza quasi mai commentare perchè mi si è aperto un universo dalle sfacettature che non immaginavo. Poi, piano piano, ho iniziato a farmi la mia opinione e penso sia in ogni caso strettamente vincolata alla mia formazione e al mio carattere.
      Di voci fuori dal coro ne ho trovate anch’io, più di una. Una di queste sei tu, che hai scelto un argomento così particolare da trattare. L’incontro con questi blogger è sempre stato emozionante e fonte di innumerevoli sorprese. Per cui continua così … Non importa in quanti ti/ci seguono. Importa perchè lo fanno …

  10. Annalisa
    29 giugno 2012

    Tanti auguri al tuo blog! Ormai viaggio poco e leggerti mi aiuta a sognare o a ricordare luoghi meravigliosi…

  11. Tamerice
    29 giugno 2012

    …Vivere il viaggio fino in fondo… mi vengono in mente quelle persone ai concerti che fotografano la star col cellulare e non ascoltano più la musica. Faccio mie le considerazioni che hai fatto nel tuo post, io sono nei pressi del compleanno del mio blog ma per i motivi che conosci ho dovuto aggiustare il tiro rispetto l’idea di partenza. Auguri per il compleanno di Viaggi&Baci…

    • viaggiebaci
      29 giugno 2012

      Hai fatto centro! Lo scorso anno sono andata a vedere uno dei miei cantanti preferiti per la prima volta. Erano anni e anni che non andavo a un concerto e mi sono ritrovata ad essere l’unica senza telefonino, macchina fotografica e altro … Ma con due occhi che hanno versato lacrime di gioia (e non solo), una bocca che ha cantato a squarciagola e il corpo impazzito a seguire il ritmo della musica … E’ stato bellissimo, non mi sono persa nemmeno un secondo e ho gustato tutto con l’anima! Grazie di avermelo fatto ricordare …

  12. Lali
    28 giugno 2012

    Tanti auguri a Viaggi e Baci!! Non sei una voce fuori dal coro..almeno un duo…

    • viaggiebaci
      29 giugno 2012

      🙂 beh! almeno se stoniamo possiamo guardari in giro cn faccia innocente …

  13. leggimammaleggi
    28 giugno 2012

    io e il tuo blog compiamo gli anni nello stesso giorno 😉 Auguri e cento di questi anni stimolanti!

    • viaggiebaci
      29 giugno 2012

      wow!!! Diciamo che forse il blog non ha dovuto nemmeno soffiare per spegnere la candelina …
      Auguroni!!!

  14. non voglio ripetermi nel dirti che mi trovo molto nelle tue parole quindi mi limito a farti un sentito augurio per questo meriteto traguardo e mille altri post capaci di arricchirti e di arricchire.

    • viaggiebaci
      28 giugno 2012

      grazie Giorgia, sai bene che i tuoi auguri per me valgono molto

  15. vaty
    28 giugno 2012

    che emozione leggerti…
    mi piace ciò che scrivi, mi piace come lo scrivi e, soprattutto, mi piace la purezza e la sincerà d’animo con cui scrivi.
    farò tesoro di questa tua filosofia, quasi un vero e proprio codice “deontologico” per i blogger.
    tanti complimenti e buon proseguinento di lavoro.
    vaty

    • viaggiebaci
      28 giugno 2012

      oddio! codice deontologico mi sembra un po’ troppo. O almeno non avevo quella pretesa … 😉
      E’ solo un punto di vista e ho scoperto che in molti hanno la “purezza d’animo” di cui parli. Li riconosco al volo e si instaura subito feeling … e penso che tu hai capito bene cosa intendo, visto che sei tra questi ❤

  16. Auguri a te ed al tuo blog. Ogni sguardo sul mondo è diverso e per questo meraviglioso!

Mi piacerebbe ricevere una tua cartolina, ma puoi lasciare il tuo commento anche qui:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 28 giugno 2012 da in pensieri e parole con tag , , .

Vuoi seguirmi anche sui social? Ehm …

Instagram
incontriamoci a Marostica
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: