Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

Il segreto della musica

Ore nove della sera. Tutto è pronto al Parco degli Alberi Parlanti. Le sedie allineate all’ombra del grande cedro, il palco avvolto da misteriosa penombra, le auto parcheggiate, i biglietti consegnati e le mano già timbrate.
Già! perchè, qui a Treviso, ce le timbrano anche se non intendiamo abbandonare lo spettacolo prima della fine. Di rosso o di blu. A seconda della squadra di cui faremo presto parte.
Cosa c’entrano le squadre con un palco, gli attori e la musica?

il Capi e l'Assistente a TrevisoAaaaaahhh! ma allora si vede che non siete proprio mai stati nella Marca a vedere uno spettacolo organizzato dal gruppo Alcuni. Le sedie potrebbero anche non esserci, tanto poco le si utilizza nelle due ore di movimentato divertimento. Il Capi, l’Assistente e Idea hanno giusto il tempo di salire sul palcoscenico, presentarsi, fare qualche esilerante gag intorno a un pianoforte magico che Lei è già lì. Su un enorme schermo che da bianco diventa nero.
Si si, avete capito bene. Lei è quella racchia che di nome fa Cornacchia. E se non la conoscete già, vi basteranno un paio di minuti per non riuscire più a togliervela dalla testa. Nè lei, nè la cantilena racchia-Cornacchia che vi condurrà a spasso per il parco secolare nel tentativo di impedirle di zittire per sempre il mondo.

E’ lei infatti l’artefice di tutto lo scompiglio che si è creato in giro. Ha rubato tutte e sette le note musicali e minaccia di non restituirle più. Ma ve lo immaginate??? Un mondo senza musica, canzoncine e ninne nanne …
Saranno i bambini, ovviamente, i paladini che dovranno darsi da fare perchè ciò non si avveri. E se i genitori sapranno per una volta mettere da parte vergogna e falsi timori, il divertimento è garantito per tutta la famiglia.
Come?
A suon di note mimate in improbabili balletti al cospetto di Caramella, intenta a ridar l’intonazione giusta a una strana banda di strumenti musicali stonati;

di mani che si agitano e piedi che battono per terra perchè il palazzo si illumini dei colori dell’arcobaleno e un’altra nota venga ritrovata;

parco alberi parlanti Treviso

di piccoli corpi che si contorcono nel tentativo di attraversare il labirinto sonoro allestito nel Castello, senza fare alcun rumore per non disturbare un drago gigante che attende fumante alla fine del percorso;

Treviso, La magia della Musicadi aria da soffiare a più non posso per far in modo che Cilindro, simpatico cucciolo equilibrista, non precipiti nel vuoto prima di aver recuperato un’altra nota;

amici cercacucciolidi palline colorate da lanciare nelle sacche di un gigantesco drago cinese che si aggira scodinzolante nel regno di Maga Valeriana;

drago cinese

di voci stonate che tentano di ripetere gli acuti vocalizzi dell’altissima Fata Corolla, nella speranza di ridar voce a due pupazzi che non riescono più a cantare e recuperare le due note mancanti per sconfiggere definitivamente quella racchia che di nome fa ??? ….

Fata CorollaEh, eh … ve l’avevo detto che l’avreste imparato anche voi, no?

Cercate però di non scordarlo fino alla prossima estate, perchè noi abbiamo avuto la fortuna di partecipare a questo coinvolgente spettacolo proprio in una delle ultime serate e ora voi non potete far altro che sognare sull’onda dei nostri ricordi.
Il prossimo appuntamento con I colori della Magia è per luglio 2013, sempre nel Parco degli Alberi Parlanti di Treviso: noi lo abbiamo già segnato in agenda e non mancheremo.
Se volete farlo anche voi, ed essere sempre aggiornati sulle nuove avventure dei Cuccioli, vi suggerisco di salvare tra i preferiti il sito del gruppo Alcuni e di non perdervi nemmeno una puntata di Cuccioli – Il codice di Marco Polo in onda dal 9 settembre tutti i giorni alle ore 14.00 su Rai Yoyo.
Inutile dirvi che Samir, appassionato di Cina e arti marziali, ha già iniziato il conto alla rovescia …

Annunci

Un commento su “Il segreto della musica

  1. Giovanna
    2 settembre 2012

    Ciao Monica, grazie per aver raccontato così bene questo spettacolo che ha entusiasmato i bambini, ma anche noi che l’abbiamo fatto! 🙂
    E ti aspettiamo il prossimo anno insieme al tuo bimbo!

Mi piacerebbe ricevere una tua cartolina, ma puoi lasciare il tuo commento anche qui:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Vuoi seguirmi anche sui social? Ehm …

Instagram
incontriamoci a Marostica
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: