Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

I “miei” elementi dei miei viaggi

Quando ho lanciato, insieme a Valentina e Alessandra, l’appuntamento estivo con I Sensi dei Miei Viaggi non avevo dubbi  sulle località di cui vi avrei parlato oggi, perchè al solo nominare i quattro elementi mi ci sono ritrovata lì, completamente immersa e sommersa nella loro incredibile bellezza.
Terra per me significa Cappadocia, Acqua il fragore dei Laghi di Plitvice, Fuoco le fiamme che ardono nel regno della Chimera, Aria la  sensazione di pienezza che ti riempie i polmoni tra i pascoli del Tirolo.
Poi invece mi ritrovo in Facebook, sul gruppo Consigli di Viaggio, a rispondere così, su due piedi, a un dibattito su quale elemento sentiamo più nostro:

Anch’io di primo acchito risponderei l’acqua, ma poi mi accorgo che ciò che non manca mai nei miei viaggi è la TERRA.
Può essere quella che crea incredibili formazioni rocciose nei punti più impensati, quella capace di sollevarsi fino a sfiorare il cielo, quella che crea o che distrugge, quella da cui si estrae la pietra per costruire semplici menhir o imponenti cattedrali gotiche, quella che alimenta il seme da cui nascerà il frutto o quella che si lascia calpestare rivestita di fiori, sabbia o semplice polvere. E’ certamente la Terra ciò che non manca mai nei miei viaggi ed è forse per questo che da anni l’unico souvenir che porto a casa è un sacchettino che ne contiene un po’

Così nasce l’idea di declinare l’intero post sul tema Terra, andando ben oltre alla sfida lanciatami da Valentina nei commenti alla presentazione dell’iniziativa.
Ma chi l’avrebbe mai detto, però, che entrambe le foto sarebbero arrivate da una meta che ho scelto proprio per il mare …
E giuro che, quando le ho scattate, non stavo minimamente pensando a questo appuntamento mensile. Anzi, qualche giorno fa, iniziando a scegliere le foto ero partita proprio dalla Cappadocia, passata per le case in fango e paglia del Maghreb e arrivata in quel della Provenza, nelle cave di ocra di Roussillon. Da qui, il rosso acceso della terra mi ha portato in un volo pindarico fino a Minorca e nella cartella dedicata a Cala Pregonda ho trovato gli scatti che voglio condividere con voi questa sera.

Sono quelli di una Terra capace di accogliere la vita. Sempre e comunque, anche nei luoghi più inospitali del pianeta.

Minorca, cala Pregonda

Di una Terra che si lascia modellare dalle mani esperte del tempo, regalandoci meraviglie che nessun cesellatore potrebbe mai ricreare.

spiagge minorca

Di una Terra che risplende di mille tonalità, talvolta accostate nell’arco di pochi passi a voler sbefeggiare la tavolozza dei più celebri artisti di tutti i tempi.

minorca cala pregonda

Difendiamola questa Terra. Insegniamo ai nostri figli ad amarla e rispettarla come il patrimonio più prezioso che lasciamo loro in eredità.

Come sempre, ora tocca a voi scegliere quale di queste tre immagini vorreste veder comparire, martedì 18 settembre, nel post finale dedicato a Gli Elementi dei Nostri Viaggi. Ma ricordatevi di andare a sceglierne una anche nei blog di Valentina e Alessandra, mi raccomando!

Ti potrebbero interessare anche:
Cromo-mondo: i colori dei nostri viaggi
Cartoline dall’Italia che conta
Il Senso dei miei viaggi
Gli elementi dei miei viaggi

Annunci

33 commenti su “I “miei” elementi dei miei viaggi

  1. Pingback: Gli elementi dei Nostri Viaggi | I Viaggi Dei Rospi

  2. Pingback: I “miei” suoni dei miei viaggi | Viaggi e Baci

  3. Pingback: I suoni dei miei viaggi | Viaggi e Baci

  4. Pingback: Africa: gli animali dei miei viaggi | Viaggi e Baci

  5. Pingback: I “miei” sogni dei miei viaggi « Viaggi e Baci

  6. Pingback: Gli elementi dei nostri viaggi « Viaggi e Baci

  7. simona
    15 settembre 2012

    Eccomi, in ritardo ma ci sono. Voto la prima per il suo meraviglioso colore. Adoro la terra rossa! Simona

  8. olga
    14 settembre 2012

    Anche qui scelta difficile…terra, la madre terra e cosa può essere la nostra terra se non una madre che accoglie, coccola e protegge! Quindi la prima! Sembra davvero che le pietre stiano abbracciando la pianta…incredibile!
    Ciaooooo

  9. Fioly
    13 settembre 2012

    scelgo la prima, la vita che nasce. la trovo molto evocativa. a presto, attendo di vedere l’opera completa:)

  10. acasadiclara
    12 settembre 2012

    io scelgo la seconda perchè sembra un gioiello antico. è incredibile!!!

    • viaggiebaci
      12 settembre 2012

      e invece è solo un tratto di scoglio ormai emerso dal mare …
      bellissimo il tuo paragone

  11. Acalia
    12 settembre 2012

    La seconda, è bellissima ^^

  12. la prima! la Vita sgorga anche nel Deserto…complimenti come sempre per le emozioni che ci sai trasmettere!!

  13. Erica Venturini
    11 settembre 2012

    A me piace molto la seconda 🙂

  14. federica
    11 settembre 2012

    voto la seconda! è davvero molto particolare!

  15. martari1
    11 settembre 2012

    la prima, perchè la vita la vince sempre!

  16. Tiziana
    11 settembre 2012

    Come sempre le tue emozioni lasciano il segno. Se non sono più in tempo toglimi dalla lista (sono tornata alle 01,30 di questa notte) volevo darti la mia preferenza: la prima crea un contrasto incredibile. Ciao cara.

    • viaggiebaci
      11 settembre 2012

      C’è ancora tutto oggi, martedì 11 settembre, per esprimere la propria opinione. Quindi sei anche in anticipo, cara tiziana!!! ;9

  17. Audrey
    11 settembre 2012

    io preferisco la prima 😉

  18. maddalena
    11 settembre 2012

    La terza!

  19. giovanni sedda
    11 settembre 2012

    La prima perchè in un solo secondo mi trasmette e evoca simboli, il legame, l’ impermanenza delle cose, la diversità, la policromia, l’arte modellatrice del vento e quello della terra che esplode colori ovunque ne abbia possibilità

    ciao Giovanni

  20. Gio Mazzanti
    11 settembre 2012

    E’ sempre u piacere leggerti! Mi dispiace non poco non aver avuto il tempo di partecipare a questa bella iniziativa ideata da tre blogger che seguo molto ma avete concentrato troppe cose e tutte insieme con scadenze vicino al rientro dalle vacanze…sarà per la prossima!
    Lo sai che anche io mi riporto sempre un po di sabbia-terra da ogni viaggio che faccio. Ne ho una discreta collezzione racchiusa in vasetti di vetro sopra una mensola in cucina.
    Io voto la terza d’istinto!

    • viaggiebaci
      11 settembre 2012

      tranquilla Giorgia! Anch’io sto facendo i salti mortali e qualcosa devo per forza tralasciarla, oltre alle lavatrici da stirare naturalmente!
      Comunque non preoccuparti: il 20 settembre esce il prossimo appuntamento!!!

  21. Antonella
    11 settembre 2012

    Ciao , tutte belle ma io sono per la prima.
    A presto.
    Antonella

  22. ile atzori
    11 settembre 2012

    la prima 😉

  23. Annalisa
    11 settembre 2012

    Mi piace molto la prima.
    Il concetto è lo stesso delle foto che ho pubblicato nei miei post “Un fiore nel cemento”. La forza della natura nonostante tutto. La speranza che possa sempre fiorire qualcosa anche nelle situazioni più contrarie…

  24. The Family Company
    11 settembre 2012

    La prima, senza ombra di dubbio. Questa terra capace di accogliere la vita, sempre. Anche nei luoghi meno ospitali. Nonostante i nostri abusi e la nostra smania di distruzione. Un’immagine bellissima. Grazie Monica!

  25. viaggideirospi
    11 settembre 2012

    Hai ricordato una cosa che tutti spesso dimentichiamo! Quanto sia importante preservare la nostra terra, non danneggiarla, consumarla e sporcarla e Terra inteso come pianeta, come la nostra casa.
    Io voto la prima!!! Simbolo della forza della vita: un piccolo seme, trasportato dall’aria e annaffiato da qualche goccia di inebriante aria che custodito dal calore della terra genera vita!

  26. marilena nencini
    11 settembre 2012

    Ciao Monica, scelgo la prima, con l’umile fiore che dalla terra saluta il cielo, come in un’ode elementare di Neruda. Ciao e buonanotte
    Marilena

  27. Monica
    10 settembre 2012

    La mia preferita è la seconda…. mi piace quello che il tempo riesce a modellare sulla terra, sulle rocce, sui sassi….
    sisssi… Due

    • viaggiebaci
      10 settembre 2012

      wow! la prima in assoluto e a pochi minuti dalla pubblicazione … meriti un bacione della buonanotte nel centro della fronte!

      • Monica
        10 settembre 2012

        Aspettavo al varco….:):):)… No scherzo… sto trafficando sul Pc nuovo e sono online con tutto quello che seguo…. come una indemoniata!!!

Mi piacerebbe ricevere una tua cartolina, ma puoi lasciare il tuo commento anche qui:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10 settembre 2012 da in il senso dei miei viaggi con tag , , , , , , .

Vuoi seguirmi anche sui social? Ehm …

Instagram
incontriamoci a Marostica
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: