Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

Ponte d’autunno in Val d’Orcia

Non mi è sembrato vero poter approffittare del ponte del 1 novembre per andare a fare un pieno di energia in Toscana.
Ne avevo davvero bisogno!
Per staccare la spina dai pensieri di tutti i giorni, per voltare pagina dopo settimane piuttosto burrascose, per starmene un po’ di giorni tranquilla a godermi il dolce far niente.
Da sola, con le persone che amo di più …

Montichiello

Senza nulla da fare dalla mattina alla sera. Se non girovagare senza meta tra le stradine serpeggianti di una delle zone collinari più belle e incontaminate d’Italia: la Val d’Orcia.

paesi della Valdorcia

Scegliamo di soggiornare in un agriturismo a un paio di chilometri da Pienza.
Prima di partire degli amici ci dicono che lì vi rilasserete sicuramente! Per quanto vi sforziate non c’è proprio nulla da fare. Sarete voi con il nulla intorno ….
Ottimo auspicio!
Soprattutto quando scopriamo che il nulla che circonda il nostro letto da re – come Samir rinomina il baldacchino che ci aspetta in camera – ha queste sembianze

e che il massimo della mondanità in cui possiamo rischiare di incappare è un caffè tra amici su una terrazza ai piedi di una delle torri medievali di Monticchiello.

Monticchiello
Pienza ci fa sempre l’occhiolino da lontano. Da quando la mattina mettiamo piede in giardino per testare la temperatura dell’aria a quando la sera svoltiamo l’ultima curva seguendo il profumo delle lenzuola, Lei è sempre lì.
Immobile in cima ad un colle ad ammirare quell’ondeggiare di terra baciata dal sole e accarezzata dal vento che l’Unesco ha nominato “patrimonio dell’umanità” in quanto quintessenza del paesaggio rinascimentale toscano.

Valdorcia

Non c’è angolo della Val d’Orcia, podere sperduto tra le sue dune, curva di strada orlata di cipressi o chiesetta incastonata tra campi di grano da cui non sia possibile volgere lo sguardo verso la città di Papa Pio II Piccolomini. Immortalata in tutti i libri di storia dell’arte come il miglior esempio di quella città ideale che gli antichi sognarono a lungo e gli uomini del Rinascimento realizzarono in terra di Siena.

La sua piazza lastricata a spina di pesce ci invita ad andare, le stanze riccamente ammobiliate del palazzo papale stuzzicano la nostra curiosità, i nomi buffi delle vie ci attendono per regalarci sorrisi inaspettati.
Eppure è tutto intorno a Lei che amiamo perderci, col desiderio di rotolare giù dalle alture come in un mare di sabbia.


Per poi ritrovarci e passeggiare lungo stradine solitarie che serpeggiano silenziose tra i colli per poi precipitare in mezzo a ciò che, in questa stagione, resta dei biondi campi di grano che siamo soliti ammirare sui calendari e le pubblicità.

strada cipresso Toscana
Alla fine La visitiamo. E visitiamo anche Bagno Vignoni, Montalcino e San Quirico d’Orcia.
Ma è l’abbazia romanica di Sant’Antimo, incastonata tra l’oro dei vigneti, a colpirci di più. Per quella simbiosi perfetta tra opera dell’uomo e capolavoro della Natura che da sola vale un viaggio fin quaggiù.


Nei prossimi giorni il resto, con tutti i dettagli e le informazioni pratiche.

Potrebbero interessarti anche:
Un week-end tra Mugello e Chianti
Di nuovo a San Gimignano
Girovagare senza meta
Bagno Vignoni, terme di Toscana

Annunci

24 commenti su “Ponte d’autunno in Val d’Orcia

  1. Pingback: L’Orto Botanico dei Viaggiatori | Viaggi e Baci

  2. Pingback: Monterchi, piccolo borgo antico | Viaggi e Baci

  3. Pingback: Toscana: week-end in giallo | Viaggi e Baci

  4. Pingback: Avete mai provato il “last-second”? | Viaggi e Baci

  5. La Mano Madre
    7 dicembre 2012

    Nella foto risulta che siamo a soli 19 km…la prossima volta vieni a trovarci 🙂

    • viaggiebaci
      7 dicembre 2012

      davvero??? ad averlo saputo prima …
      comunque ci vediamo alla prossima!

      • La Mano Madre
        14 dicembre 2012

        Ti aspettiamo a braccia aperte!!! 🙂
        Intanto puoi dare uno sguardo al nostro blog 🙂

  6. Pingback: Bagno Vignoni, terme di Toscana « Viaggi e Baci

  7. Pingback: Foliage tour nell’alto vicentino « Viaggi e Baci

  8. Pingback: La foto della domenica è … in casa della signora Giusy « Viaggi e Baci

  9. Patrizia
    7 novembre 2012

    Bellissimo. E, secondo me, in autunno raggiunge il massimo del fascino!

    • viaggiebaci
      7 novembre 2012

      Davvero? Io pensavo il top fosse in estate, quando tutto è dorato dal grano. Ma devo dire che anche in autunno sono rimasta incantata dai colori

    • viaggiebaci
      7 novembre 2012

      Pensavo che il top fosse in estate, quando tutto risplende dell’oro del grano, ma devo dire che a me è piaciuta tantissimo anche con i colori caldi dell’autunno

      • Patrizia
        8 novembre 2012

        Guarda… mi hanno detto che sotto la neve è spettacolare!
        Oserei quindi concludere che è bellissimo comunque!!!

  10. unamamma...ungirasole
    7 novembre 2012

    immagini di una toscana splendida… chissà poi in autunno!
    un vero tripudio di colori che sanno abbracciare!!!

  11. Claudia
    7 novembre 2012

    felice, davvero felice che “le mie radici” ti abbiano ben impressionato… e Sant’Antimo è un gioiello pieno di pace e di serenità che fa bene al cuore ogni volta che si torna a visitarlo…

    • viaggiebaci
      7 novembre 2012

      hai ragione! E’ un capolavoro di pace e serenità …
      Le tue radici sono stupende, ora capisco lo splendore della chioma!

  12. Beatrice
    7 novembre 2012

    …eravamo proprio vicini, anche noi abbiamo approfittato del ponte per andare a rilassarci in Toscana, precisamente a Montecatini in Val di Cecina. Posti meravigliosi, il sole ci ha accompagnato e per il nostro bimbo di 8 mesi è stata una super vacanza!!!

    • viaggiebaci
      7 novembre 2012

      Bellissimo! Anche perchè il tempo è stato dalla nostra parte, eh?!?!
      Forse ci siamo incontrate nelle code in autostrada …

  13. mi sono rilassata solo a vedere le tue foto

    • viaggiebaci
      7 novembre 2012

      è un luogo che merita davvero, Giorgia, anche in autunno!

  14. melissamambrini
    7 novembre 2012

    Che bello!!!!! Eri a due passi da casa mia!!!!!!! La prossima volta un salto sull’Amiata faccelo 😉

    • viaggiebaci
      7 novembre 2012

      me lo sono già ripromesso!!! ad averlo saputo prima ….

Mi piacerebbe ricevere una tua cartolina, ma puoi lasciare il tuo commento anche qui:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Vuoi seguirmi anche sui social? Ehm …

Instagram
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: