Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

Luoghi da sogno in Italia e nel mondo

Location strepitose, in contesti naturali incontaminati o incastonate tra i passi della Storia.
Un’ospitalità fuori dagli schemi, fatta di attenzioni premurose nella preparazione del nido e di sorrisi schietti e mai invadenti.
Sono queste le caratteristiche che accomunano i Luoghi da Sogno che questo mese ci siamo divertiti a ricordare, spesso sull’onda della nostalgia e di una gran voglia di essere ancora lì.

Il lusso è solo un dettaglio, che ognuno intona alla propria personalità, al modo unico di intendere il viaggio, all’eccezionalità del momento che ci ha condotto fino a quel angolo di paradiso. Per alcuni è un momento di preghiera in un ostello francescano lungo il Cammino di Santiago, una cabana con la toilette all’aperto in Sri Lanka usata come base di partenza per avvistare delfini e balene, una notte stellata nel cuore della savana africana con il generatore di corrente fortunatamente fuori funzione. Per altri è una vasca da bagno riempita di petali di fiori profumati, lo splendore hollywoodiane di un hotel in cui si aggira ancora il fantasma di Marylin, le coccole senza prezzo profuse nella suite di una nave in crociera ai Caraibi.

Dettagli, come dicevo. Perchè ciò che accomuna nel profondo i Luoghi da Sogno qui elencati – e quelli che scoprirete seguendo i link – è l’unicità dell’esperienza vissuta e il ricordo di emozioni irripetibili.
Non il numero di stelle, dunque, ma le storie che ancora si celano tra le mura e le lenzuola. Quelle di ieri e quelle di oggi.

Alcuni Luoghi da Sogno profumano di spezie, offrono vedute mozzafiato sulle meraviglie del creato e l’onore di incontri ravvicinati con animali che vivono liberi nel loro habitat naturale.
E’ il caso di Ouvea in Nuova Caledonia che, dopo aver ispirato L’isola più vicina al paradiso ad una scrittrice giapponese, ha conquistato il cuore di Claudia grazie alla totale assenza di collegamenti mediatici e ad un mare che l’abbraccia così ….

mare Nuova CaledoniaPoi c’è l’isoletta di Ko Siboya, fuori dai classici circuiti che attraversano la Thailandia. Il mare forse non è quello delle mete più blasonate, ma trascorrere qualche giorno qui è sinonimo di pace totale e immersione nella vita tipica del luogo, assicura Olga.

ThailandiaLe grandi vetrate a picco sull’Oceano, con il frastuono delle onde a scandire il tempo e il profilo delle balene a far capolino all’orizzonate, sono tra i ricordi più belli del viaggio in SudAfrica di Monica,

Tsitsikamma National Parkmentre MariAnto ricorda gli animali selvatici che scorazzano nei dintorni della terrazza da sogno del lodge nel Namibia Desert

Namibiae io quelli incontrati durante il safari con pernattamento in uno spartano campo tendato nella savana dello Tsavo Est National Park, in Kenya.

campo tendato kenyaIn Italia esperienze simili a contatto con animali allo stato brado si possono fare nel Parco Nazionale del Pollino, dove Alessandra ha avvistato dei grifoni durante il soggiorno in un b&b di Civita curato dalla proprietaria come un vero gioiellino,

grifoni

mentre il piacere di una vita a pieno contatto con la natura lo si può assaporare soggiornando in un dammuso nell’isola di Pantelleria. Francesca ricorda ancora le colazioni nel patio con vista sui vigenti e le passeggiate al tramonto dal sapore di more selvatiche.

dammuso Pantelleria

Altri Luoghi da Sogno restano nel cuore per l’aria di casa che vi si respira fin dal primo istante e l’amore con cui i proprietari preparano il nido per i loro ospiti.
E’ quello che traspare da ogni particolare delle stanze in legno azzurro della casa georgiana di fine Settecento in cui ha soggiornato Luna durante la sua visita a Philadelphia,

Philadelphianel b&b affacciato sull’oceano che Tiziana raccomanda a chi sta per intraprendere un viaggio in Irlanda,

b&b Irlandanella grande villa con piscina che Clara affitta insieme ad un’altra famiglia di amici nella valle della Loira, circondata solo da campi e cielo.

villa con piscinaAnche l’Italia è ricca di simili gioiellini. Lo garantisce Tiziana, che ormai è di casa nel b&b celato all’interno di un cortile medievale nel cuore di Spello,

B&B Spelloe Andrea, che ha scovato nella terra del Chianti un’oasi di pace e relax, dove nulla è lasciato al caso e il tempo scorre con i ritmi di una volta nonostante ci siano attrezzature all’avanguardia come la cucina solare.

agriturismo Toscana

Infine ci sono luoghi che regalano esperienze così uniche e particolari che uno passa la vacanza a chiedersi sogno o son desto?
Ce lo racconta Annalisa ricordando le notti trascorse nel pluri-stellato hotel delle Star a Holliwood, dove il rischio di imbattersi nel fantasma di Marylin è pari a quello di condividere l’ascensore con Bruce Willis.

hotel delle star HollywoodE’ quello che è successo a Valentina durante il viaggio di nozze a Bali, dove ogni giorno c’era una sorpresa ad attenderla nella luxury accomodation scelta per l’occasione: petali di fiori a riempire la vasca da bagno, cena a lume di candela servita nel giardinetto privato della villa in stile balinesiano, un cuore di fiori ad attenderla nella piccola piscina privata …

resort a BaliE ancora ad Antonella nei giorni in cui si è concessa il lusso di una suite nella nave da crociera in rotta tra Giamaica, Isole Cayman, Santo Domingo, Cuba e Gran Turk. Penso non serva aggiungere altro per descrive dove ci troviamo e cosa si può ammirare dalla terrazza privata, vero?

crociera CaraibiBen diversa l’esperienza di Michela, che per muoversi tra i fiordi norvegesi noleggia un vero peschereccio. Non sarà stato pulitissimo, ma vuoi mettere l’autenticità dell’esperienza e la soddisfazione di una cena a base di pesce … pescato con le proprie mani?

peschereccio Norvegia

E a proposito di scomodità e spirito di adattamento nello scegliere i letti più strampalati del mondo, mi sembra arrivato il momento di citare anche Liliana, che per una volta mette la testa a posto e si accontenta di immortalare Valeria in un letto di ghiaccio senza costringerla a passarci tutta la notte. Anche se conoscendo lo spirito della figlia, forse forse l’avrebbe pure voluto …

hotel di ghiaccioConcludiamo in bellezza con Federica, che sogna ancora il giorno in cui potrà mettere piede sul Royal Scotsman e godersi il panorama della Highlands scozzesi a bordo di uno dei treni più esclusivi del mondo …

Royal Scotsman

Volete un passaggio?

Potrebbero interessarti anche:
I Freschi: un gioiellino nella Riviera di Ponente
Un riadh nella kasbah di Ouarzazate
Jelov Klanac: vacanze in ranch
Anatolia Resort, ovvero la casa delle galline

 

21 commenti su “Luoghi da sogno in Italia e nel mondo

  1. Selene
    18 gennaio 2013

    hi!
    unfortunately I’ve to delate my old blog hip&chips!
    help me to refind all my followers!

    http://www.seleneoverthepond.blogspot.com is the new one!

    you can follow me also on facebook @ seleneoverthepond
    and instagram @ hipandchips

    love

  2. viaggiebaci
    18 gennaio 2013

    Rispondo a tutti voi insieme perchè i vostri commenti mi riempiono di gioia.
    Grazie per aver partecipato anche questo mese, senza di voi questa iniziativa non avrebbe senso. A chi non ce l’ha fatta ricordo che fra qualche giorno esce il nuovo tema e avrete tutto il tempo per rifarvi 🙂

  3. federica
    16 gennaio 2013

    Che bello…scopro il tuo blog da un link su facebook di Borderline.
    Bella questa carrellata di Luoghi da sogno…
    sarebbe bello farne una rubrica in cui ognuno racconta il suo, perchè dietro un luogo da sogno spesso ci sono delle storie speciali!
    ciao!

    http://www.madamemeraki.it/web/

  4. federica
    16 gennaio 2013

    ora curioso tra gli altri post…. e posti! 🙂

  5. Elena Valli
    15 gennaio 2013

    Ma che bello questo post, anche se non sono riuscita a partecipare come al solito mi hai fatto sognare. Grazie

  6. francesca
    15 gennaio 2013

    semplicemente meravigliosa questa carrellata di sogni!

  7. Antonella
    15 gennaio 2013

    Bellissimo, come al solito hai fatto un lavoro splendido. Alla prossima!
    Buona serata.
    Antonella

  8. simona
    15 gennaio 2013

    Beh mia cara, non ho potuto partecipare ma mi sono gustata questi splendidi luoghi da sogno. Quale scelgo fra tutti questi? Il letto di ghiaccio….. stupefacente!

  9. Tiziana
    15 gennaio 2013

    Un album da stampare e da proporre a chi deve scegliere una meta, con la certezza che sia stata testata personalmente dai lettori di Viaggi e Baci. Monica crea un bollino qualità. Bel lavoro, come sempre. Aspetto il prossimo tema.

  10. polimena
    15 gennaio 2013

    L’imbarazzo della scelta è grande ma, se costretta, sceglierei la Nuova Caledonia per la meta inusuale e il safari perché lo desidero da tempo ma per ora non se ne parla!

  11. Pingback: La carta: un materiale fantastico per LeMilleunaMappa « Viaggi e Baci

  12. francesca
    15 gennaio 2013

    splendida carrellata di immagini su cui sognare e magari prendere spunto per programmare il nostro prossimo viaggio. grazie Monica!

  13. lilianamonticone
    15 gennaio 2013

    Valeria avrebbe voluto dormirci eccome, ma siccome noi avevamo già provato l’ebrezza anni prima (quando lei non era ancora nata), questa volta abbiamo preferito bypassare! … e lei ci ha proposto di andare a dormire dove volevamo e di lasciare lei lì da sola!!! No comment!!!

  14. Guà
    15 gennaio 2013

    Che meraviglia! Adesso mi faccio un giro in tutti questi bei posti e ritorno pure a Hollywood… Grazie come sempre per le tue splendide iniziative: si può dire che riesci a tirare fuori il meglio di noi, nel vero senso della parola!!!

  15. Monica N.
    14 gennaio 2013

    ecco, ho letto con una certa avidità, ora domani mattina apro la finestra e mi sparo!!! buonanotte

    • viaggideirospi
      14 gennaio 2013

      ahahahahaha, grande Monica…ha troppo ragione!!!

  16. audrey
    14 gennaio 2013

    wooow bello peró;-)

  17. Che giro del mondo fantastico…si va a nanna con le meraviglie della Terra negli occhi, e tanta voglia di poterli vedere (e rivedere) dal vivo, un giorno!!
    grazie, come sempre!
    baci

  18. una donna con la valigia
    14 gennaio 2013

    Che meraviglia!! mi ispira moltissimo la casetta a Philadelphia e al tempo stesso vorrei provare anche la notte sul peschereccio, dove’essera stata una bella avventura 🙂

  19. monica
    14 gennaio 2013

    Belli questi luoghi da sogno!!!! Io vorrei il passaggio in treno… Ho già saltato due “puntate” del senso dei miei viaggi… Sgrunt!

  20. Palmy
    14 gennaio 2013

    Sono la prima a commentare questo splendido riassunto, ti do 10! (e credo di avere risolto il problema dei commenti su WP!)

Mi piacerebbe ricevere una tua cartolina, ma puoi lasciare il tuo commento anche qui:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 14 gennaio 2013 da in il senso dei miei viaggi.

Vuoi seguirmi anche sui social? Ehm …

Instagram
incontriamoci a Marostica
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: