Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

Volti dal Marocco nell’obiettivo di Maura Cipriani

Se c’è un paese che mi ha colpito più di altri per gli incontri fatti in viaggio, questo è il Marocco. Forse l’esperienza personale ha in qualche modo influenzato il sentimento provato nell’aprire l’email con le foto che Maura Cipriani ha inviato per I Volti dei Miei Viaggi, ma non ho proprio saputo resistere alla tentazione di invitarla a condividere la sua esperienza su Viaggi e Baci

Noi non ci conosciamo ed è questa la prima occasione di incontro. Eppure le parole con cui si presenta fanno trasparire un’immensa dolcezza e una gran bella persona dietro ai lineamenti di un volto che spero un giorno di poter conoscere personalmente:
Amo il rumore delle onde sulla spiaggia deserta, mi piacciono le bolle e mi emoziono per l’ arcobaleno, spero che elfi, fate e folletti non siano solo una leggenda, adoro le mongolfiere e la grande felicità che può derivare dalle piccole cose…ogni volta che vedo un animale che lascia questo mondo prego perché abbia la possibilità di una nuova felicità e tutte le volte che decolla l’aereo dico “ vai bello spingi i motori al massimo” e mi piace stringere una mano.

Con gli animali ha un rapporto davvero particolare. Soprattutto con i cavalli, passione sconfinata e preziosa eredità di un padre che l’ha lasciata troppo presto.
Per fortuna la mia famiglia ha collezionato molte foto, sia di eventi più o meno importanti che di vita quotidiana e forse è anche guardando queste foto che mi è venuta la voglia di farle. Ho iniziato nel modo per me più naturale, fotografando coloro con cui ho sempre vissuto, i cavalli. Fonte di ispirazione infinita, esseri meravigliosi ma spesso capricciosi davanti all’ obbiettivo.
La fotografia è x me una compagna, una cara amica, ha il potere di riportarmi indietro nel tempo, addirittura fermarlo, tra ricordi dove ti senti vicino a chi non c’è più, per questo incredibilmente preziosa.
Mi da anche la possibilità di descrivere il mondo in modo personale, cercando di catturare istanti, cercando i miei punti di vista sulle cose, cercando di starci dentro mentre osservo…un arte quasi magica.

Eccole alcune delle sue foto. Tutte dall’angolo più occidentale del Maghreb …

Marocco volti

Zagora. La porta del deserto. L’ora più bella del giorno, quando il sole scende e bagna tutto con la sua magica luce dorata. Macchina al collo, sempre accesa perché quando meno te lo aspetti ti arriva davanti l’immagine che stavi cercando …
E poi arriva lui, prima il pallone e poi il suo sorriso ed i suoi occhi che lo cercano di là dal muro … il tempo di un click e scompare di nuovo con la sua palla e le allegre voci di un gruppo di amici riempiono l’aria.

ceramica marocchina
Tamegroute. In una piccola stanza troverete quest’uomo ogni giorno, per molte ore al giorno. All’interno c’è una botola in cui stà dentro per metà a lavorare, i suoi occhi si vedono raramente. Sono intenti a collaborare con le sue mani in una danza perfetta da cui nascono meravigliose ceramiche ed io mi chiedo quante ne avrà fatte nella sua vita, centinaia, migliaia o forse milioni? In quante case saranno, in quante e quali parti del mondo? In quanti avranno ammirato le sue abili mani prima di acquistare una sua opera …
Quanti si ricorderanno di lui ? IO

uomo del deserto

Erg Chigaga. Occhi profondi, pieni di luce e mille segni sul volto meravigliosamente segnato dal tempo. Un allevatore di dromedari che ogni giorno vede sfrecciare decine di turisti in 4×4 che passano una notte nel deserto, in quel deserto che è la sua casa e la sua vita da tanto, tanto tempo …
Mi sorride mentre lo fotografo e ride un po’ di me che scatto immagini ai suoi dromedari e cammino goffamente tra le dune.

E allora, che dite?
Ho fatto bene a voler regalare un pizzico di eternità a questi attimi e non lasciare che venissero fagocitati dalla massa di foto e informazioni che ogni minuto circolano su Facebook, in cui avrei dovuto semplicemente condividerli?

Credo che viaggiare sia qualcosa di fondamentale nella vita per aprire la mente verso se stessi e gli altri. Amo la natura e gli animali ma sono anche attratta dallo scorrere delle persone, così variegate e curiose perché è vero che il mondo è bello perché è vario.
Purtroppo non viaggio quanto vorrei ma quando ne ho l’occasione provo ad immergermi profondamente nel paese che mi ospita, cercando di non lasciare troppe tracce ma piccoli ricordi del mio passaggio e riportando a casa sapori, odori, sensazioni, colori ed immagini indelebili nella mente e nel cuore.

Cara Maura, oltre a ringraziarti per aver accettato di condividere con noi questi splendidi ricordi di viaggio non posso far altro che augurarti di viaggiare ogni volta che ne avrai l’occasione e invitarti a partecipare ancora a Il Senso dei Miei Viaggi.

Ti aspetto, eh?!?!

Potrebbero interessarti anche:
I volti dei miei viaggi
Colori, suoni e sapori dal sud del Marocco
Atlante: il titano inginocchiato
Essaouira, una perla splendente nel blu dell’oceano

 

Annunci

10 commenti su “Volti dal Marocco nell’obiettivo di Maura Cipriani

  1. Pingback: Viaggi low-cost: come e quando prenotare l’albergo e il volo su internet | Viaggi e Baci

  2. Maura
    14 febbraio 2013

    vedo solo ora tutti questi commenti…che emozione
    è davvero splendido aver trasmesso delle sensazioni e condiviso momenti…
    grazie a tutti e di nuovo grazie a te Monica…

  3. Pingback: Album fotografico di incontri nel mondo « Viaggi e Baci

  4. Antonella
    6 febbraio 2013

    Sono bellissime!

  5. Luna
    5 febbraio 2013

    Incantevoli tutte le foto, ma l’ultima è emozione pura: quel volto segnato dal tempo, il sorriso di quell’uomo.
    meravigliosa.
    baci, complimenti.

  6. francesca
    5 febbraio 2013

    foto meravigliose!!!!

  7. Tiziana
    4 febbraio 2013

    Bellissima l’immagine che traspare dalle tue parole. La prima la trovo molto interessante. Mi spiace Monica di non poter partecipare nemmeno questa volta 😦

  8. Vaty
    4 febbraio 2013

    che meraviglie..l’ultima soprattutto.
    un bacione Mony

  9. Ombretta
    4 febbraio 2013

    Hai fatto bene a dare spazio e’ un resoconto bellissimo!!!! Scritto con il cuore e le foto sono bellissime:)
    Baci

  10. The Family Company
    4 febbraio 2013

    Meravigliosi questi scatti!! Che voglia di partire…

Mi piacerebbe ricevere una tua cartolina, ma puoi lasciare il tuo commento anche qui:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 febbraio 2013 da in il senso dei miei viaggi, Marocco.

Vuoi seguirmi anche sui social? Ehm …

Instagram
incontriamoci a Marostica
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: