Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

A Milano Marittima gli insetti hanno trovato Casa

credits: F. Badocchi

Spettro di Macleay; credits: F. Badocchi

Per martedì portare a scuola un animale di peluche, per giovedì un animale vero: se è in gabbia può rimanere tutto il giorno, altrimenti solo la prima mezz’ora. E’ il compito di scienze che la maestra Alessia dà agli alunni di classe prima, riscuotendo un successo che vi lascio solo immaginare.
Samir ne è entusiasta e inizia il conto alla rovescia delle ore. Solo che … noi di peluche ne abbiamo da vendere, ma di animali veri, in casa, nemmeno l’ombra. Quale occasione migliore, dunque, per iniziare a pregarci per l’acquisto di un criceto o di un cagnolino?
Poi il colpo di genio.
Mamma, ma noi a casa abbiamo i ragni e se andiamo al parco possiamo catturare anche formiche e qualche altro insetto. Ed è così che riappare in casa quel contenitore in plastica con tappo bucherellato e doppia lente di ingrandimento che avevamo comperato l’estate scorsa alla Casa degli Insetti di Milano Marittima. E insieme a lui, tornano a galla mille ti ricordi …? e l’inevitabile quando ci torniamo?.

Blatte, locuste e cervi volanti vi aspettano qui …

Se il solo parlare di insetti vi fa venire la pelle d’oca e siete tentati di cambiare pagina, non fatelo! La Casa degli Insetti è un must se state progettando le vacanze in Riviera Romagnola con i vostri bimbi. Sarà la vostra ancora di salvezza in caso di brutto tempo e un’alternativa interessante ai classici paletta e secchiello.

casa degli insetti

l’ingresso alla Casa degli Insetti; credits: F. Badocchi

Già per entrare dobbiamo dar prova di coraggio: un enorme insetto verde acido, con giganteschi occhi sgranati e antenne pronte a captare ogni nostro movimento, ci dà il benvenuto a zampe aperte sopra alla porta di ingresso. Ma non sarà certo lui ad impedirci di varcare la soglia e farci catapultare in un universo oscuro di teche illuminate quel tanto che basta ad intravedere esseri striscianti e insetti dalle forme tanto orripilanti, quanto fenomenali. Samir e i suoi amici sono letteralmente rapiti dai dinosauri che ci accolgono nella prima sala

dinosauri

wow … ad accoglierci ci sono pure i dinosauri

e man mano che proseguiamo lungo il percorso è tutto un sussegguirsi di ahhh!, uhhh!, ehi guarda qui, vieni mammaaaaaa.
C’è pure qualche teca che inizialmente pare vuota, ma appena i bimbi scoprono che non è proprio così, inizia una divertentissima caccia al tesoro insetto. Quale modo migliore per spiegar loro in concetto di mimetismo e il comportamento di certe specie animali?

casa degli insetti

massima attenzione nello studiare i piccoli ospiti della casa

Mentre noi mamme inorridiamo davanti alle blatte soffianti del Madagascar (le più grandi esistenti nel pianeta) i nostri piccoli vanno in visibilio davanti ai 15 cm e alle gigantesche corna dello scarabeo Ercole e i mariti applaudono la sua capacità di tranciare in due una femmina riottosa semplicemente stringendola tra le corna.

casa degli insetti Milano Marittima

alla Casa degli Insetti c’è pure la fila per poterli vedere davvero da vicino

Insetto assassino, mantide religiosa, cervo volante della Malaysia, millepiedi gigante, longicorno, formica rizza addome: a volte è proprio il nome scritto sulla teca ad accendere la curiosità di grandi e piccini. Altre volte, invece, è la forma incredibile degli insetti ad attirare la nostra attenzione, come nel caso dell’insetto foglia, della mantide orchidea o dell’insetto stecco, così incredibilmente simili all’oggetto evocato dal loro nome.

casa degli insetti Milano Marittima

su, dai, non scappate e ammirateli con la massima tranquillità

E poi c’è lui: l’Extatosoma Tiaratum, comunemente noto come Spettro di Macleay. Un vero campione di mimetismo: quando è ancora un uovo assomiglia a un seme, dopo la schiusa sembra una feroce formica legionaria, da giovane ricorda una foglia secca mentre la femmina adulta assomiglia a uno scorpione.

Attività per bambini e visite guidate

Da inizio giugno a fine agosto, il martedì, giovedì e sabato è possibile scoprire tutti i segreti degli insetti ospitati nella Casa di Milano Marittima grazie alle visite organizzate da guide esperte. Le visite si tengono alle 17.30, durano circa un’ora e sono comprese nel biglietto d’ingresso.

casa degli insetti

Casa degli Insetti a Milano Marittima; credits: F. Badocchi

Dal 10 al 16 giugno la Casa delle Farfalle e degli Insetti si tingono di blu grazie a Blu Morpho Mania: una serie di visite guidate e laboratori dedicati alla scoperta del colore blu in natura, in onore della tinta cangiante che caratterizza le farfalle Blu Morpho a cui è dedicata la manifestazione. Tra i vari appuntamenti, segnaliamo gli eventi più interessanti per i bambini:

  • 14 giugno, ore 16: Blu come … le tue creazioni, laboratorio manipolativo per ragazzi dai 7 ai 12 anni
  • 14 giugno, ore 21: Blu notte, caccia agli insetti notturni per grandi e piccini
  • 15 e 16 giugno, ore 11: Blu Fly, per assistere al primo volo delle farfalle Blu Morpho
  • 16 giugno, ore 16.30: Blu come … le tue creazioni fantasiose, laboratorio di bricolage
casa degli insetti

ogni sala ha attività capaci di catturare l’interesse dei più piccoli

Sul sito internet trovate tutti gli eventi organizzati nel corso dell’anno dalla Casa delle Farfalle & Co., di cui quella degli Insetti fa parte.

A noi la Casa degli Insetti piace perchè …

è un luogo in cui è possibile guardare da vicino e studiare con attenzione il comportamento di insetti che spesso fuggono all’avvicinarsi dell’uomo. O da cui fuggiamo noi!
L’allestimento museale è studiato con grande attenzione verso i più piccoli, con teche posizionate alla loro altezza, pannelli esplicativi chiari ed esaustivi, attività ludiche disseminate lungo il percorso che permettono di apprendere divertendosi.

Casa delle Farfalle & Co.

il bellissimo allestimento espositivo; credits: F. Badocchi

Buono a sapersi

  • Come arrivare: Autostrada A14, uscita Ravenna; percorrere poi la SS. 16 fino a Milano Marittima e seguire le indicazioni per Casa delle Farfalle & Co.
  • Orari: aperta dal 16 Marzo al 3 Novembre 2013:
    Marzo e Ottobre, tutti i giorni (tranne il lunedì): 9.30-12.30 e 14.30-17.00.
    Aprile, Maggio, Settembre, tutti i giorni (tranne il lunedì): 9.30-12.30 e 14.30- 18.00.
    Giugno, Luglio ed Agosto, tutti i giorni: 9.30-12.30 e 14.30-19.00.
  • Biglietti: adulti € 6,00; gratuito per bambini fino a 1 metro di altezza, poi fino ai 12 anni € 5,00. E’ possibile acquistare il biglietto cumulativo per visitare anche la Casa delle Farfalle: adulti € 11; gratuito per bambini fino a 1 metro di altezza, poi fino ai 12 anni € 9,50
    Per tutti i laboratori didattici è obbligatoria la prenotazione. Sul sito internet, l’elenco dettagliato delle attività con i relativi costi.
  • Per i più piccoli: laboratori didattici, feste di compleanno, area verde con gazebo all’aperto, book-shop ricchissimo di libri e giochi per etologi in erba
  • dove dormire: se cercate un hotel 3 stelle a Milano Marittima, sul sito di Informa-Hotel.com troverete sicuramente la struttura family-freindly che fa per voi

Informazioni e prenotazioni

Casa delle Farfalle & Co.
Via Jelenia Gora 6/d – 48015 Milano Marittima – Ravenna – Emilia Romagna
Tel. 0544 995 671email: casadellefarfalle@atlantide.net
sito internet: http://www.atlantide.net

Potrebbero interessarti anche:
Alla Casa delle Farfalle c’è aria di primavera
A scuola … nello stagno!
La foto della domenica è … con draghi e animali magici
Prime esperienze a cavallo
Parco Cappeller, la nuova Arca di Noè

Annunci

6 commenti su “A Milano Marittima gli insetti hanno trovato Casa

  1. Pingback: Trekking con lama e alpaca in Eggental | Viaggi e Baci

  2. Pingback: La Casa degli Insetti di Milano Marittima | Tips 4 Italian Trips

  3. zonzolando
    2 giugno 2013

    Oddio io gli insetti li detesto eppure a vederli così mi affascinano un sacco 🙂 Buona domenica

    • viaggiebaci
      6 giugno 2013

      si, visti dall’altra parte del vetro fanno decisamente un’altra impressione che incontrati lungo il corridoio 🙂

  4. Alessandra
    31 maggio 2013

    Se non sei ancora sazia di insetti e se capiti da queste parti, ti segnalo una mostra aperta fino al 31 luglio nel bioparco di Roma: “Farfalle” (ma non solo). Ai bambini piace moltissimo, meno alle mamme.

    • viaggiebaci
      31 maggio 2013

      immagino 😉
      Grazie per la segnalazione: se non ce la farò io, magari arriveranno altri …

Mi piacerebbe ricevere una tua cartolina, ma puoi lasciare il tuo commento anche qui:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 31 maggio 2013 da in Emilia Romagna, in compagnia degli animali, musei per bambini con tag , , .

Vuoi seguirmi anche sui social? Ehm …

Instagram
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: