Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

Quest’estate facciamo il giro del mondo

490 chilometri in una manciata di ore, senza mai chiedere una volta quando arriviamo? Come unica tappa il tempo di una visita medica e un kebab mangiato al volo prima di ripartire.
L’abbiamo fatto ieri e il mio baby-viaggiatore ha approffittato del viaggio per farsi una bella chiaccherata con me. Siamo in quella fase in cui tutto quello che facevamo noi, o i nonni, da piccoli hanno un sapore di magia
Ed è così che nasce spontanea una domanda, che mi coglie di sorpresa e mi ruba un sorriso.

bibione anni 70

le mie vacanze a Bibione agli inizi degli anni Settanta

Quali viaggi hai fatto da piccola, mamma?
– Fino a 9 anni nemmeno uno, amore mio! Mia mamma ogni estate mi portava al mare, nell’appartamento della zia, e mi lasciava lì per alcuni mesi in compagnia di mia nonna e della baby-sitter. Lei e il nonno ci raggiungevano poi nel fine settimana.
– Ed era bello il mare?
– Oddio! Niente in confronto a quello a cui sei abituato tu, ma io non ne avevo visti altri e quindi mi piaceva un sacco.
– E i nonni non facevano mai vacanza?
– Si, si … facevano bei viaggi per l’epoca. Sono andati a Mosca, in Romania, in Argentina e Perù
– Beati loro! Ma tu perchè non ci andavi?
– Perchè la nonna diceva che i bambini stanno meglio a casa loro, con i loro giochi, i loro amici e sicuri di avere sempre un buon piatto di pasta invece di cibi strani …
– Ma che cacchio (ndr: testuale … argh!) dice la nonna! I VIAGGI SONO FATTI PER I BAMBINI
– Dici?
– Certo! Sono i bambini che si divertono in viaggio, mica i genitori …

A beh! se lo dice lui, sarà pur vero, no?!?!?. E soprattutto è una prova inconfutabile che non siamo noi genitori a costringerlo a fare cose non adatte alla sua età, come alcuni continuano ancora a sospettare.
La conversazione continua con lui che si stupisce per il fatto che una volta facevamo solo un bagno alla mattina e uno al pomeriggio, che la prima volta che sono andata all’estero avevo 9 anni, che il mio primo aereo l’ho preso in terza media e via di questo passo. Non vi dico quante risate si è fatto …

viaggi di Samir

esperienze di viaggio 0-3 anni

Poi la sera, sul divano, mi trova con una cartina della Grecia in mano. Vede la scritta Monte Olimpo e mi chiede: è la casa degli dei? Si! rispondo, e lui con occhioni sgranati Ci andiamoooooo?
Mi chiede in prestito la cartina e sulla costa greca trova un paesino che si chima Veneto. Allora, mamma, se partiamo da qui prendiamo questa strada … scoppio a ridere perchè di quel paesino ignoravo completamente l’esistenza. Gli spiego che non è la regione dove abitiamo noi e che il Monte Olimpo è molto più lontano di così da casa nostra.
Per fargli capire quanto, lo mando a prendere il mappamondo. Lo stringe tra le sue manine, lo fa girare più volte, legge curioso i nomi di vari paesi e poi inizia a tracciare con il dito un suo itinerario, che passa più volte per i poli e l’equatore.
Alla fine mi guarda e …

– mamma ho un’idea: prendiamo tutti i miei soldi, i tuoi, quelli del papá, dell’albergo e dei nonni e quest’estate facciamo il giro del mondo?
-ehhhhhhhh?
– si, il giro di tutto il mondo … come Magellano.
– ah
– poi ti prometto che non ti chiederò più di comperarmi giochi per un po’
– va beh! dai vedremo
– no mamma, dimmi di si … ti prego, ti prego, ti prego …
con tanto di mani giunte e occhi supplicanti!!!
Ora, dico, chi vuol contribuire a questa bella causa può mettersi in contatto privatamente con me. Non vorrete mica deludere il desiderio di un bimbo di 7 anni, no?!?!?

Buon giro del mondo a tutti 🙂

Potrebbero interessarti anche:
Come eravamo e come viaggiavamo nei mitici anni Settanta
Il bello dei viaggi NON organizzati
I diritti dei bambini in viaggio
La meta estera che consiglierei per vacanze con bambini

Annunci

20 commenti su “Quest’estate facciamo il giro del mondo

  1. Pingback: Quando la forza delle idee è più forte della crisi di lavoro | Viaggi e Baci

  2. Pingback: Vecchi braccioli … quanto tempo è passato! | Viaggi e Baci

  3. Pingback: Scambio Casa: i consigli di chi l’ha fatto | Viaggi e Baci

  4. CARLO
    11 luglio 2013

    Salve a tutti/e
    ho letto molto attentamente il suo racconto.
    Vorrei esprimere il mio pensiero sulla questione.

    I nostri bambini hanno una capacità innata di sognare e di viaggiare con la mente. Trovo sia una capacità che a noi grandi purtroppo viene “negata” dai continui problemi quotidiani. Nonostante questo ritengo sia opportuno non perdere la capacità di farli SOGNARE

    Cerchiamo però di essere realistici con i nostri bambini ; i vizi poi vanno curati e mantenuti…
    Cerchiamo di far capire a loro che la realtà non sempre è così com’è ,ma è ben diversa. Esistono bambini al MONDO che non sanno nemmeno cosa significhi VACANZA ma desiderano solo avere UN PEZZO DI PANE…è corretto che loro siano a conoscenza di questo per determinare ciò che è essenziale e ciò che è superfluo.

    Con i migliori auguri per un buon viaggio

    • viaggiebaci
      11 luglio 2013

      Caro Carlo, ti ringrazio per il passaggio e per il bel commento che condivido appieno …
      La domanda finale, quella in grassetto, ovviamente era scherzosa e (ahimè!) il giro del mondo non penso che saremo mai in grado di farlo in vita nostra. Ma perchè, almeno, non sognarlo? In fin dei conti non c’è adulto più felice di quello che riesce ancora a sognare e a preservare questa bellissima dote dei bambini …

      Delle difficoltà di altri bimbi meno fortunati ne parliamo spesso in casa e alcuni viaggi hanno permesso anche a mio figlio di vedere con i suoi occhi delle realtà ben diverse dalla sua: anche questo fa parte dell’aspetto educativo del viaggiare …

  5. twins(bi)mamma
    27 giugno 2013

    il mio ometto è sulla strada giusta..adora esplorare viaggiare anche se con i genitori ancora non ha preso l’aereo ma ha provato tanti mezzi di trasporto….ce lo chiede continuamente….questa estate rimaniamo in Italia ma il prossimo anno devo stupirlo! intanto con una puntatina a Londra e poi se non escono spese improvvise (quest’anno ci hanno sommersi letteralmente …pure l’agenzia delle entrate con un accertamento del 2010!!) magari “scappa” qualcos’altro.sei stupenda tu e il tuo ometto.

    • viaggiebaci
      27 giugno 2013

      Londra è spettacolare e offre molto per bambini (ne ho anche parlato nel blog), ma anche l’Italia non scherza, eh?!?!? l’importante è partire e godersi ogni tappa del viaggio

      • twins(bi)mamma
        28 giugno 2013

        Lo so che ne hai parlato.. i tuoi preziosi consigli sono già stampati e pronti per futura esigenza…si in effetti anche l’Italia è molto bella a volte chissà perchè la nostra mente vola + lontano….

        • viaggiebaci
          30 giugno 2013

          oh! come capisco … anch’io dico sempre che l’Italia è splendida e poi per le vacanze lunghe non riesco a fare a meno di andare all’estero!!!

  6. Barbara
    27 giugno 2013

    E’ vero ha ragione lui! E poi viaggiare con i tempi e le prospettive e le aspettative dei bambini è ancora più bello!

  7. Alessandra
    27 giugno 2013

    Sono completamente d’accordo con Samir: i viaggi sono fatti per i bambini, che si divertono sempre moltissimo. Casomai sono le mamme a farsi prendere gli attacchi di ansia quando non si trova da mangiare o da dormire. Ora i miei “bambini” girano il mondo da soli e il mio ex 7enne ha scritto sul suo profilo “Nessun luogo è lontano” (da Koch).

    • viaggiebaci
      27 giugno 2013

      che bellissima definizione … senti un po’, ma è in età da marito?!?!?! 😉

      • Alessandra
        27 giugno 2013

        Si, ha ventisette anni, ma non è più disponibile! 🙂 Si è trovato una bella ragazza spagnola, tanto per fare onore al suo motto!

  8. io non mangio Simmenthal
    27 giugno 2013

    non ho parole…semplicemente fantastico!

    • viaggiebaci
      27 giugno 2013

      eh! lo so che vi sarebbe piaciuto …
      la sezione “Ipse dixit” l’ho creata proprio per non dover mai dimenticare queste sue fantastiche uscite …

  9. Cosa c’è di più gratificante per una mamma che parlare con il proprio ometto di passato e viaggi? Belli che siete!

Mi piacerebbe ricevere una tua cartolina, ma puoi lasciare il tuo commento anche qui:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27 giugno 2013 da in ipse dixit.

Vuoi seguirmi anche sui social? Ehm …

Instagram
incontriamoci a Marostica
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: