Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

10 viaggi da fare con mio figlio prima che diventi grande

Valentina chiama e io rispondo al volo. A dire il vero lei vorrebbe una lista con i 100 viaggi da fare con bambini prima che sia troppo tardi, ma 100 sono davvero tanti e io preferisco concentrarmi su quei 10 che vorrei davvero fare. Anzi … che farò di tutto per realizzare!
Alcuni erano il mio sogno da bambina, altri sono esperienze fatte in solitaria e che mi sono ripromessa di rifare da mamma. Eccoli qui:

1. Crociera sul Nilo
Era il mio Grande Sogno all’età di 8 anni, l’età di mio figlio in questo momento. Come lui ora, anch’io all’epoca sognavo di fare l’archeologa e non serve spendere molte parole per descrivere il fascino dell’antico Egitto sulla mia mente di allora. Un viaggio che non ho ancora mai fatto e che negli ultimi due decenni ho sempre volutamente rimandato al momento in cui potrò vedere le piramidi, la sfinge e la valle dei Re attraverso gli occhi di un bambino. Il mio!

2. Safari in Namibia
L’idea di un safari con mio figlio risale al viaggio in Kenya, nel 1998. In villaggio con noi a Malindi c’era un bimbo di quarta elementare e non dimenticherò mai il suo sguardo la sera che è rientrato dallo Tsavo Est. Il prossimo safari sarà con mio figlio, mi sono ripromessa sotto il cielo stellato.
Perché la Namibia e non il Kenya, allora? Beh! Come già sai il Kenya è fuori discussione e due anni fa, dopo il matrimonio di mia cugina, ho promesso solennemente a Samir che prima o poi anche noi faremo un viaggio proprio così

3. Dormire nei Camini delle Fate in Cappadocia
La Cappadocia è in assoluto, al mondo, il luogo dove mi sono sentita più bambina nonostante l’età ormai decisamente  adulta – l’anno dopo sarei pure diventata mamma! Dormire all’interno di una casa troglodita come da piccola vedevo fare solo ai Flintstones, ammirare il sole incendiare i Camini delle Fate all’ora del tramonto, trascorrere la giornata a vagare con sguardo trasognato tra monti fatti di panna montata sono un’esperienza che, a mio modesto avviso, va fatta almeno una volta nella vita. E io mi sono ripromessa fin da subito di rifarla presto: indovina con chi? Ovviamente questa volta il giro in mongolfiera non ce lo toglie nessuno.

4. Una notte nel deserto
Altro sogno della mia giovinezza – adolescenza per l’esattezza – non ancora esaudito. Ne ho parlato a Samir qualche mese fa mentre stavamo preparando il viaggio in Giordania, che poi è miseramente fallito a causa del famoso virus, e da come brillavano le stelline nei suoi occhi ho capito che questo sogno non è solo mio. Anzi … lui ha già aggiunto che vorrebbe imparare a scendere dalle dune con la tavola da snow-board: ma te le immagini le risate?!?

5. Una notte sotto al cielo stellato
Noi tre, in una notte d’estate, stesi su un prato. Un cielo incredibilmente stellato sopra alle nostre teste e un amico astronomo, armato di telescopio e tanta pazienza, pronto a rispondere a tutte le nostre domande: e quella chi è? perché si chiama così? come fai a riconoscerla? Ammetto tutta la mia ignoranza in materia e il desiderio infinito che da anni cullo in me di trascorrere una notte in bianco, in un angolo qualunque del pianeta, per scoprire le storie nascoste tra le stelle del cielo. Non pensi che questa idea farebbe impazzire anche un bambino?

6. Dormire in una casetta sull’albero
E’ di qualche giorno fa il progetto di Samir di costruire una casetta sull’albero in giardino. Ha preso carta, penna, matita e ci ha lavorato per un intero pomeriggio. Poi mi ha chiesto di poter guardare su Google Images e abbiamo iniziato a sognare in due …
Nonostante il freddo, è uscito in giardino con le migliori intenzioni. Poi è andato al parco giochi a far provvista di legna e quando è rientrato il suo sguardo mi ha spezzato il cuore. Non ce la farò mai a costruirne una vera, mi ha detto sconsolato. E allora vuoi non portarlo in una di quelle che abbiamo visto insieme sullo schermo del pc?!?

7. I draghi di Komodo o gli orangotango del Borneo?
Quest’estate, mentre programmavo il viaggio in Indonesia, ci eravamo illusi con la storia dei Draghi di Komodo. Poi abbiamo dovuto rinunciare a causa delle mie precarie condizioni di salute, ma la voglia di vederli a quattr’occhi è rimasta. Unita a quella del trekking nella foresta pluviale del Borneo per avvistare gli Orangotango, scartata fin da subito perchè lui mi sembrava ancora piccolino. Certo, di tutti i sogni elencati finora è il più difficilmente realizzabile, ma … mai dire mai!

8. L’Olanda in bicicletta
Sarà una vacanza a due, lo so. Non riusciremo mai a convincere papà a sprecare un’intera settimana delle sue agognate ferie per pedalare dalla mattina alla sera e tanto meno in un paese dove il rischio brutto tempo è all’ordine del giorno. Ma io quest’esperienza la voglio assolutamente fare nella vita e se non la faccio con te, mio piccolo Pirata, vuoi dirmi con chi la posso fare?

9. Corso di pittura con le ocre nel Roussillon
Ogni viaggio porta con sé una bella lista di scoperte casuali e una manciata di ad averlo saputo prima che ci spinge a voler tornare in un luogo esclusivamente per compiere una certa esperienza. Se penso alla Provenza, vorrei tornarci solo per frequentare il corso di pittura con le ocre che abbiamo scoperto per caso al mercato di Apt. Non è un corso di pittura qualunque: richiede almeno tre giorni di tempo. Uno per andare a spasso tra le montagne del Roussillon con i maestri-pittori alla ricerca dei minerali giusti, uno per preparare i pigmenti partendo dagli elementi naturali e uno per creare la propria opera d’arte. Lo facciamo, ti prego, lo facciamo anche noi mamma?!? mi hai chiesto con sguardo implorante. Lo faremo la prossima volta, ti ho risposto a malincuore.

10. Vacanza in barca a vela
Per questo sogno non ho in mente un luogo preciso, è l’esperienza in sé quella che conta. Che siano le isole Incoronate in Croazia, la manciata si isolotti sospesi nel blu tra Grecia e Turchia o la costa della Sardegna, posso dire che per una volta mi va bene davvero tutto. Poi, per carità, se fosse l’arcipelago delle San Blas avremmo pure la ciliegina sulla torta. Ma questa è un’altra storia …

fotografia per bambini

E i tuoi sogni quali sono, amore mio?
Appena rientri da scuola te li chiedo, li scrivo qui sotto e poi pubblico il post, così ne terremo traccia per sempre.

Eccoli qui:
1. andare al Triangolo delle Bermuda – urca! cominciamo bene …
2. visitare tutti i siti archeologici dell’Egitto – eh, eh! questo lo sapevo 😉
3. andare a vedere la chitarra dei Queen – apperò! questa bisogna che me la studi per bene … ora come ora non so nemmeno dove si trovi!
4. navigare tutto il Nilo, dalla foce al mare – figooooo! vengo anch’io, posso?!?!
5. andare in Cina per scoprire la storia del Tao – caspita! le cose si fanno sempre più complicate

Bene! Ora non abbiamo che l’imbarazzo della scelta …
Dico sempre che siamo molto fortunati per tutto quello che abbiamo e che siamo riusciti a fare insieme in questi anni, per cui non pretendo di realizzare la lista completa. Però se nei prossimi 8 anni riuscissi a vivere anche una sola di queste esperienze insieme a te … beh! sarebbe proprio una gran botta di culo!

PS: mi rendo conto solo ora, rileggendo tutto, che nella lista non c’è nessuna delle classiche mete o attività che uno si aspetterebbe di trovare parlando di viaggi con bambini. Niente Legoland, Disneyland, acquario o delfinario, museo della scienza, mostra sui dinosauri, notte in tenda o simili. Sono tutte esperienze che abbiamo già fatto insieme, a riprova della Fortuna di cui parlavo poco fa …
Pensandoci bene, però, mi rendo conto che questa lista è così diversa da quella che avrei scritto anche solo un anno fa, per la grande trasformazione avvenuta in te negli ultimi mesi. E la tua richiesta sulla chitarra dei Queen ne è la conferma!

Potrebbero interessarti anche
Come eravamo e come viaggiavamo nei mitici anni ’70
#traveldreams2014
In montagna con i bambini: c’è sempre una prima volta
I diritti dei bambini in viaggio

Annunci

39 commenti su “10 viaggi da fare con mio figlio prima che diventi grande

  1. Pingback: Irlanda: piccola guida per una vacanza fai-da-te | Viaggi e Baci

  2. Pingback: Sconti e omaggi per le prossime vacanze | Viaggi e Baci

  3. Pingback: 100 viaggi con bambini da fare prima che diventino grandi

  4. Pingback: Ti ricordi quella volta all’Alahambra? | Viaggi e Baci

  5. Pingback: Viaggiare con i bambini: vediamo di mettere i puntini sulle i … | Viaggi e Baci

  6. francie74
    25 gennaio 2015

    Che bella lista! Condivido soprattutto la voglia di deserto…chissà che non ci incontreremo magari in Tunisia, dove purtroppo ho dovuto rinunciare…rimandare va’, siamo ottimisti! 🙂

    • viaggiebaci
      26 gennaio 2015

      Ecco, brava! Rimandare mi piace molto di più 🙂
      Tunisia? Inshallah …

      • francie74
        26 gennaio 2015

        Inshallah 😉

  7. daniela
    20 gennaio 2015

    Una notte sotto un cielo stellato. E’ una delle ragioni che ci spinge sempre a partire. ecco perchè gli oscuranti dell’oblò del camper non sono mai completamente chiusi….addormentarsi guardando le stelle è qualcosa di unico! Mi hai fatto voglia di preparare i bagagli!!!! E comunque bellissima lista!! Grazie per l’ispirazione!

    • viaggiebaci
      21 gennaio 2015

      Noi non abbiamo questa fortuna, cara Daniela, ma quando andiamo in campeggio con la nostra tenda la tappa finale della giornata è sempre sull’amaca a guardar le stelle e ascoltare i grilli …

  8. fefjfefj
    19 gennaio 2015

    anche io vorrei andare in una casa sull’albero! ne avevo vista una bellissima circondata dai campi di lavanda nel lazio e io, ingenua, pensavo che casa sull’albero fosse quasi come dormire in tenda… poi ho guardato i prezzi… secondo me ti conviene aiutare Samir a costruirla questa casetta e affitarla!!!

    • viaggiebaci
      20 gennaio 2015

      Ahahahahahah … ricordo che ne hai parlato in un post per #sensomieiviaggi ed ero andata a vedermela anch’io …
      Però quando si parla di sogni e progetti, meglio non guardare il listino prezzi, no?!?! 😉

  9. Che lista meravigliosa!
    Scorrendola mi sento formicolare la pelle immaginando le diverse sensazioni: l’erba che mi solletica un orecchio mentre mi sdraio tra l’erba, quel po’ di vertigine mentre mi affaccio dalla casa dall’albero, e tutto lo stupore possibile del viaggio in Egitto. Sarà perché anch’io da piccola volevo fare l’archeologa? Anzi, l’egittologa: avevo le idee chiare, allora. 🙂
    Secondo me ce la farete ad accorciare la lista, voce dopo voce. E mi sa che farete anche molto di più!

    PS: la chitarra dei Queen (qual buon gusto!) io l’ho vista all’Hard Rock Café di Londra. #letsrock!

    • viaggiebaci
      20 gennaio 2015

      L’ho detto a mio figlio e ora indovina un po’ dove vuole andare?!?! 🙂

      PS: mi sa che possiamo aggiungere un’altra cosa alla lista delle passioni comuni: il nostro passato immaginario da egittologhe 🙂

  10. Audrey
    16 gennaio 2015

    che meraviglia!!! *.*
    mi adotti? ahuahuahuahua
    sono davvero viaggi meravigliosi che lo cambieranno e arricchiranno davvero il suo vissuto.
    a presto Monica

    • viaggiebaci
      20 gennaio 2015

      Ahahahahah … mi fai morire Audrey! Comunque se sei disposta a venire a vivere tra i freddi del nord, mio figlio vorrebbe tantissimo non essere “figlio unico” 😉

  11. Mi sono commossa pensando a come le esperienze dell’ infanzia possano diventare dei ricordi preziosi da custodire gelosamente. Auguro a te ed al tuo bellissimo (ormai)ragazzo di realizzare quanti più sogni possibili insieme. 🙂
    A presto,
    Ilaria

    • viaggiebaci
      20 gennaio 2015

      Hai ragione Ilaria! Anch’io conservo dei ricordi bellissimi dei viaggi fatti da piccola con i miei, anche se erano nulla in confronto a quelli che faccio ora con mio figlio. A volte mi chiedo se portandolo troppo in giro per il mondo non rischio di fargli fare confusione e togliergli il gusto delle “sorprese a venire” e l’unica risposta che sono riuscita a darmi è stata l’idea di aprire questo blog. Speriamo funzioni …

      • Secondo me l’unico rischio che corri portandolo in giro per il mondo è che cresca assetato e curioso di sapere, vedere e scoprire. Con una mente più aperta verso le altre culture e la voglia di continuare a viaggiare. Tuo figlio ha una fortuna immensa a poter fare quello che sta facendo ora, e un giorno te lo dirà lui stesso. 🙂

        • viaggiebaci
          21 gennaio 2015

          Lo penso anch’io e spero lo capisca presto anche lui, che certe volte mi pare lo dia un po’ per scontato. Comunque sul discorso “mente aperta” concordo in pieno: già ora la sua è molto più aperta di quella di molti adulti di sua conoscenza e penso che il fatto di aver visto certe cose e fatto certe esperienze da piccolino, cioè senza pregiudizi e preconcetti, sia stato per lui un grosso vantaggio

  12. viaggiesorrisi
    14 gennaio 2015

    Che bella e davvero interessante la tua lista Monica, così come il tuo sito. L’ ho d creata anch’io nostra top#10viaggidafare con mio figlio…se volete passatemi a trovare…un sorriso by Marta Viaggiesorrisi.com

    • viaggiebaci
      20 gennaio 2015

      Sono venuta subito, cara Marta, ma da cellulare non sono riuscita a commentare. Molto bella anche la tua, che ti auguro di poter realizzare punto per punto visto gli anni che vi mancano

  13. Pingback: #10viaggidafareconbambini prima che diventino grandi | VIAGGI E SORRISI

  14. francycal
    14 gennaio 2015

    Lo sai che anche io metterei la crociera sul nilo al primo posto!!! anche se michy è ancora piccolino ma fra qualche anno chissà:-))

    • viaggiebaci
      14 gennaio 2015

      Infatti io ce l’ho in lista da decenni e sto aspettando che lui li studi a scuola per poi partire. Giuro che questo viaggio ci tengo proprio a farlo …

  15. mi hai emozionato con questo post….posso venire anche io con Stella al punto 1,3,8,5,10?

  16. Che bella questa lista complimenti! In effetti non sono le classiche mete “family friendly” ma sono decisamente più interessanti! Complimenti per l’originalità e fortunato tuo figlio 😉

    • viaggiebaci
      14 gennaio 2015

      Temo di aver fatto ben poche cose family-friendly con mio figlio in questi anni se si escludono i parchi-divertimento e le attrazioni che ho elencato in fondo alla lista, ma vedo che lui si diverte anche così! Nell’ultimo viaggio, per la prima volta, non abbiamo inserito nulla, ma proprio nulla, per lui e non si è minimamente lamentato. Anzi! Siamo nella fase “mettigli in mano un’audioguida e una macchina fotografica e tutto diventa super” .. urrà!

  17. Valentina
    13 gennaio 2015

    Sapevo che non mi avresti delusa (anche se te la sei cavata con 10 viaggi solo!!). Sono sicura che li realizzerete tutti e che saranno splendidi. Il drago di Komodo devo dire che intriga anche me… e anche la vacanza in bici in Olanda…

    PS ma davvero ha chiesto di andare dove si trova la chitarra dei Queen? Ma è già cresciuto così tanto??? Mamma mia… ma da quanto tempo non ci vediamo??

    • viaggiebaci
      14 gennaio 2015

      Giuro, Vale! Ha lasciato senza parole anche me ….
      Dopo la fase Michael Jackson ora siamo in pieno momento “We will rock you”, ma quella di fare un viaggio per vederne la chitarra a me non sarebbe venuta in mente nemmeno 20 anni fa … che debba preoccuparmi?

  18. Annalisa
    13 gennaio 2015

    Che bella lista! A parte la Cappadocia e la notte sotto le stelle, manca tutto anche a me….Mi porti?

  19. Elisa
    13 gennaio 2015

    Bella idea! Direi che tuo figlio è un bambino fortunato 😀

    • viaggiebaci
      14 gennaio 2015

      Lo dico sempre anch’io e faccio di tutto per farlo capire anche a lui …

  20. Luciana
    13 gennaio 2015

    Questo articolo mi ha emozionata… Vi auguro di riuscire a realizzare tutte queste fantastiche esperienze insieme!

Mi piacerebbe ricevere una tua cartolina, ma puoi lasciare il tuo commento anche qui:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 gennaio 2015 da in viaggiare con i bambini con tag .

Vuoi seguirmi anche sui social? Ehm …

Instagram
incontriamoci a Marostica
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: