Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

Il meglio di Disneyland Paris

il castello delle fiabe con due momenti delle spettacolari sfilate

Non c’è veramente nessun limite d’età per rimanere a bocca aperta ritrovandosi a quattr’occhi con Topolino, Pippo, Simba, Peter Pan, Crudelia De Mon e le centinaia di personaggi che, lasciato per un giorno il grande schermo, vengono a sfilare a due passi dal vostro naso e a concedere dediche e autografi a destra e a manca.
E’ questo sicuramente l’aspetto più emozionante della visita al più grande parco divertimenti d’Europa, a circa un’ora di metropolitana dal centro di Parigi.

momenti dello spettacolo al Playhouse Disney Theatre

I più piccoli non sanno resistere alla tentazione di lasciarsi trascinare magneticamente da Winnie the Pooh, Handy Manny, Topolino, Little Einstein e tutti i loro compagni d’avventura nello spettacolo che si ripete ciclicamente nell’arco di tutta la giornata in uno dei teatri dei Walt Disney Studios.

 

Un momento del Playhouse Disney show

E’ questo in assoluto il momento che ha stregato maggiormente il nostro piccolo Samir, complice anche la bravissima animatrice che, con un bel sorriso e tanta allegria, ha saputo coinvolgere in balli e canti anche i bambini spaesati dalla confusione che regna fuori dal piccolo teatro dove si esibiscono tutti gli eroi di Playhouse Disney.

Stars ‘n’ Cars ai Walt Disney Studios

Ma sono le sfilate il vero fiore all’occhiello della giornata. E se già quella che si ripete un paio di volte al giorno lungo il viale d’accesso al castello delle fiabe vi fa tornar bambini, vi consiglio assolutamente di non perdere quella con le auto ai Walt Disney Studios  e la gran parata che si tiene poco prima della chiusura in gran parte del parco principale.

Se viaggiate con bambini in età pre-scolare, potete trovare alcuni consigli per ottimizzare la riuscita della vostra visita a Eurodisney cliccando qui.

Annunci

4 commenti su “Il meglio di Disneyland Paris

  1. Pingback: Viaggiare con i bambini: vediamo di mettere i puntini sulle i … | Viaggi e Baci

  2. Pingback: Lo spettacolo (dei miei viaggi) che mi ha cambiato la vita | Viaggi e Baci

  3. Pingback: A Parigi con il Libro che ha ispirato il viaggio del piccolo-grande artista « Viaggi e Baci

  4. Pingback: C come caccia al tesoro – blog di viaggio « ALFA…BETA…MAMMA

Mi piacerebbe ricevere una tua cartolina, ma puoi lasciare il tuo commento anche qui:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 29 luglio 2011 da in Francia, parchi a tema con tag , , , , , , .

Vuoi seguirmi anche sui social? Ehm …

Instagram
incontriamoci a Marostica
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: